L'inganno (film 1981)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'inganno
Titolo originale Die Fälschung
Paese di produzione Germania Ovest, Francia
Anno 1981
Durata 108 min
Genere drammatico
Regia Volker Schlöndorff
Soggetto Nicolas Born (romanzo)
Sceneggiatura Volker Schlöndorff, Margarethe von Trotta, Jean-Claude Carrière e Kai Hermann
Fotografia Igor Luther
Montaggio Suzanne Baron
Musiche Maurice Jarre
Scenografia Jacques Bufnoir, Alexandre Riachi e Tannous Zougheib
Interpreti e personaggi

L'inganno (Die Fälschung) è un film del 1981 diretto da Volker Schlöndorff.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giornalista tedesco lascia il suo tranquillo lavoro e si fa mandare a Beirut nel mezzo della guerra civile, dove si rende conto che la falsificazione è la norma.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«il dramma di un giornalista... dove è impossibile dividere i buoni dai cattivi e schierarsi... Ma questa difficoltà ritorna anche nella regia, che fonde (e confonde) finzione e documentario.» ** [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Mereghetti, Dizionario dei film, ed. 1994.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4381426-8
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema