KwaZulu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
KwaZulu
KwaZulu – Bandiera
Dati amministrativi
Lingue parlate zulu
Capitale Nongoma
Altre capitali Ulundi
Dipendente da Sudafrica Sudafrica
Politica
Forma di governo Bantustan
Nascita 1970
Fine 1994
Territorio e popolazione
Territorio originale Sudafrica
Varie
TLD .za
Prefisso tel. +27
Sigla autom. ZA
KwaZulu - Mappa
Evoluzione storica
Preceduto da Sudafrica Sudafrica
Succeduto da Sudafrica Sudafrica
Ora parte di Sudafrica Sudafrica

Il KwaZulu era un bantustan in Sudafrica durante il periodo dell'apartheid. Creato nel 1970, doveva essere un'entità semi-indipendente in cui avrebbero dovuto trasferirsi tutti gli Zulu residenti nel territorio sudafricano. La capitale fu dapprima Nongoma, poi, dal 1980, Ulundi.

Capo del KwaZulu era Mangosuthu Buthelezi, leader del partito Inkatha Freedom Party. Nel 1994 il KwaZulu fu abolito e fuso con il circostante territorio della provincia del Natal, creando la nuova provincia di KwaZulu-Natal.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]