Knik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiume Knik
Knik River railroad bridge.jpg
Ponte su fiume Knik
StatiStati Uniti Stati Uniti
Alaska
Lunghezza40 km
Portata media42 - 1,700 m³/s
NasceGhiacciaio Knik
61°24′24.84″N 148°33′33.48″W / 61.4069°N 148.5593°W61.4069; -148.5593
SfociaBaia di Knik
61°28′57.72″N 149°18′51.12″W / 61.4827°N 149.3142°W61.4827; -149.3142Coordinate: 61°28′57.72″N 149°18′51.12″W / 61.4827°N 149.3142°W61.4827; -149.3142
Mappa del fiume

Il Knik (Knik River) è un fiume dell'Alaska a nord di Anchorage.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Knik è la parola dei nativi per "fuoco".[1]

Dati fisici[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume è lungo 40 km. In genere è poco profondo ed è considerato poco galleggiabile. La portata è molto variabile: in estate può raggiungere 140 - 170 m al secondo; mentre le inondazioni sono considerate rare.[2]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce dall'omonimo ghiacciaio Knik (Knik Glacier) nei monti Chugach (Chugach Mountains), scorre in direzione ovest e si svuota nella parte finale della baia di Knik (Knik Arm), uno dei due bracci della baia di Cook (Cook Inlet). La foce è vicinissima a quella del fiume Matanuska (Matanuska River) tanto che entrambi quasi formano un unico delta. La parte centrale del percorso è caratterizzata da una larga pianura con un letto di ghiaia finemente macinata, sabbia e silt (o limo).

Strade e ponti[modifica | modifica wikitesto]

Sono due i ponti (e le strade) che l'attraversano: quello dell'autostrada Glenn (Glenn Highway) (61°28′49″N 149°15′10″W / 61.480278°N 149.252778°W61.480278; -149.252778) presso Hayflats e più a est quello della Old Glenn Highway (61°30′14″N 149°02′03″W / 61.503889°N 149.034167°W61.503889; -149.034167), presso la cittadina di Butte. Quest'ultimo ponte si trova dopo che la strada si divide nella Knik River Road.[3] Buona parte del percorso del fiume è parallelo alla strada Old Glenn Highway. Il fiume stesso fa più o meno da confine tra il borgo Matanuska-Susitna (Matanuska-Susitna Borough) e il comune di Anchorage (Municipality of Anchorage).

Alcune immagini del fium Knik[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ United States. Congress, Congressional edition, vol. 4366, Public domain, Government Printing Office, 1901, pp. 245, 300–.
  2. ^ T. C. Fuglestad, Alaska. Division of Geological and Geophysical Surveys e Alaska Railroad Corporation, The Alaska Railroad between Anchorage and Fairbanks: guidebook to permafrost and engineering problems, State of Alaska, Dept. of Natural Resources, Division of Geological and Geophysical Surveys in cooperation with Alaska Railroad Corporation, 1986. URL consultato il 29 aprile 2012.
  3. ^ National Research Council (U.S.). Committee on the Alaska Earthquake, The great Alaska earthquake of 1964, National Academies, 1968, p. 994. URL consultato il 29 aprile 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jim Dufresne, [www.lonelyplaetitalia.it Alaska], in Lonely planet, Torino, EDT srl, Ottobre 2009, ISBN 978-88-6040-464-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]