Kim McLagan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kim McLagan, nata Maryse Elizabeth Patricia Kerrigan (Leicester, 30 dicembre 1948Bastrop, 2 agosto 2006), è stata una modella inglese degli anni sessanta[1].

Divenne, in seguito, un'estetista. È nota soprattutto per il turbolento e difficile matrimonio con il batterista degli Who Keith Moon.

Fu una giramondo, infatti trascorse l'infanzia in Malesia; poi si trasferì in Uganda e da qui in altri paesi africani. Quando la famiglia si trasferì a Londra, intraprese la carriera di modella e cambiò il nome in Kim Kerrigan, per evitare equivoci con un'altra modella, Pattie Boyd[1] (futura moglie, in prime nozze, di George Harrison e, successivamente, di Eric Clapton).

Conobbe Keith Moon ad un concerto di musica; si sposarono nel marzo del 1966, quando Kim era già incinta. La loro figlia Amanda Jane (Mandy) nacque quattro mesi dopo il matrimonio. La loro unione fu particolarmente difficile: Keith spingeva Kim ad abbandonare la carriera di modella e fu spesso manesco. Si lasciarono nel 1973 e la coppia ottenne il divorzio nel 1975. Si sposò in seconde nozze con Ian McLagan, tastierista dei Faces il 9 ottobre 1978.

La coppia McLagan si trasferì a Manor, nel Texas, intorno al 1994. Kim lavorò per diversi anni in un centro estetico prima di aprirne uno suo, sempre nel Texas.

Morì il 2 agosto 2006 a causa di un incidente automobilistico nella contea di Travis, tra Bastrop e Smithville, vicino ad Austin, in Texas; la sua macchina apparentemente non rispettò uno stop, e fu centrata in pieno da un camion. Perì sul colpo.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dear Boy: The Life of Keith Moon by Tony Fletcher
  2. ^ Iconic model who married Keith Moon dies in crash, su independent.co.uk, 4 agosto 2006. URL consultato il 31 maggio 2017. Archiviato il 21 marzo 2008 in Internet Archive.