Keizō Yamada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keizō Yamada
Keizo Yamada (1952).jpg
Yamada nel 1952
Nazionalità Giappone Giappone
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Maratona
Carriera
Nazionale
Giappone Giappone
 

Keizō Yamada (山田 敬蔵 Yamada Keizō?; Ōdate, 30 gennaio 1927) è un ex maratoneta giapponese.

Assieme ai connazionali Shigeki Tanaka e Hideo Hamamura, fu tra i pionieri della maratona nel proprio paese. Nel corso della sua lunghissima carriera, iniziata nei primi anni cinquanta e terminata nel 2009, vinse le maratone di Boston (1953) e di Fukuoka (1956), oltre a partecipare a Helsinki 1952.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rappresentò il proprio paese alla maratona dei Giochi olimpici di Helsinki 1952, classificandosi ventiseiesimo con un tempo di 2h38'11".

Divenuto noto con il soprannome di "uomo d'acciaio" per la grande resistenza alla fatica, nel 1953 vinse la maratona di Boston con una prestazione di 2h18'51", mentre nel 1956 si piazzò primo alla maratona di Fukuoka. Per i cinque decenni successivi continuò a prendere parte a eventi internazionali, sino al ritiro dalle competizioni avvenuto il 18 luglio 2009.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1952 Giochi olimpici Finlandia Helsinki Maratona 26º 2h38'11"2

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1953
1956

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Former Olympic marathon runner retires aged 81, BBC, 19 luglio 2009. URL consultato il 29 giugno 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]