Kazu Makino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kazu Makino
Kazu Makino Detour.jpg
NazionalitàGiappone Giappone
GenereIndie rock
Rock psichedelico
Dream pop
Rock alternativo
Periodo di attività musicale1993 – in attività
Strumentovoce, tastiere, chitarra

Kazu Makino (Kyoto, 2 luglio 1964) è una cantante e musicista giapponese.

Fa parte del gruppo musicale indie rock e dream pop statunitense Blonde Redhead.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Kyoto (Giappone), si è trasferita fin da piccola negli Stati Uniti, dove ha studiato pianoforte e canto. Dopo il liceo ha studiato arte. Nel 1993, all'età di 29 anni, ha conosciuto Maki Takahashi con cui studiava. Assieme ai fratelli italiani Simone e Amedeo Pace, Kazu e Maki (che poi lascerà il gruppo) hanno fondato i Blonde Redhead a New York. Nel gruppo Kazu è cantante, oltre che tastierista e chitarrista. Sa suonare anche il contrabbasso ed il sintetizzatore. Ha dichiarato in diverse occasioni di non aver mai immaginato una sua carriera nel mondo musicale e di soffrire di "ansia da palcoscenico".[1][2]

È appassionata di equitazione e ha un cavallo di nome Harry. Nel 2002 ha subito un grave incidente cadendo da cavallo, rimanendo infortunata alla mascella e alle ossa facciali. A causa dell'infortunio, che ha richiesto degli interventi chirurgici di ricostruzione, non ha potuto cantare per un lungo periodo. La canzone Equus, presente nell'album Misery Is a Butterfly, allude proprio all'incidente.[3] Kazu ha inoltre dichiarato che in diverse canzoni si è ispirata, soprattutto per le idee ritmiche, al movimento dei cavalli.[4]

Ha collaborato anche con altri artisti della scena rock statunitense: nel 2000 ha collaborato con i The Black Heart Procession per l'album Three, nel 2011 ha partecipato a Gloss Drop dei Battles, nel 2006 ha collaborato con i TV on the Radio per Return to Cookie Mountain. Nel 2013 ha collaborato con Trentmøller per l'album Lost prestando la voce per la traccia 9, Come Undone e con Nosaj Thing per il brano intitolato Eclipse/Blue inclusa nell'album Home.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album con i Blonde Redhead[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ nota 1 Archiviato il 6 novembre 2013 in Internet Archive.
  2. ^ nota 2
  3. ^ los angeles times
  4. ^ gibson.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN107939152 · ISNI (EN0000 0000 7771 8468 · LCCN (ENn2010014441 · GND (DE1016905858