Kaiser-Walzer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kaiser-Walzer
Compositore Johann Strauss jr
Tipo di composizione Valzer
Numero d'opera 437
Epoca di composizione 1889
Prima esecuzione 21 ottobre 1889
Ascolto
Kaiser-Walzer (info file)

Kaiser-Walzer (Valzer dell'Imperatore) op. 437, è un valzer di Johann Strauss jr.

I due Kaiser ai quali è dedicato il valzer: a sinistra Guglielmo II e a destra Francesco Giuseppe.

Nell'autunno del 1889 Johann Strauss si esibì in 5 concerti in occasione della nuova apertura della sala da concerti Konigsbau a Berlino. Prima che il compositore partisse per la Germania, la stampa viennese diede l'annuncio che Strauss avrebbe presentato al suo editore di Berlino un nuovo valzer, dal titolo Mano nella Mano.

Quel titolo faceva riferimento ai festeggiamenti che si erano svolti nell'agosto 1889 in occasione della visita dell'imperatore Francesco Giuseppe d'Austria all'imperatore di Germania Guglielmo II per rafforzare ancor di più i rapporti fra i due Imperi.

L'editore Fritz Simrock suggerì a Strauss che Kaiser-Walzer si sarebbe potuto dimostrare un titolo più adatto per l'opera: in questo modo il valzer sarebbe stato apparentemente dedicato ad entrambi i monarchi e in questo modo la vanità di entrambi sarebbe stata appagata. Fu così, con questo titolo, che questo valzer ebbe la sua prima esecuzione a Berlino il 21 ottobre 1889.

composizione[modifica | modifica wikitesto]


 \relative c' {
  \new PianoStaff <<
   \new Staff { \key a \minor \time 2/2
    \tempo \markup {
     \column {
      \line { Introduction. }
      \line { Langsames Marschtempo. }
     }
    }
    <c e,>-.\pp g4-. <c e,>-. g4-. <c e,>-. g4-. <c e,>-. g4-. <e' c g> r8 <e c>8 <e g>4 r8 <d b>8 <d b f'>4 <d b f'> <c e> r <c e> r8 <c e>8 <e g>4 r8 <g b>8 <a f b,>4 <a f b,> <g e c> r
   }
   \new Staff { \key a \minor \time 2/2 \clef bass
    <c,, c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-. <c c,>-. g4-.
   }
  >>
 }

valzer 2


 \relative c' {
  \new PianoStaff <<
   \new Staff { \key f \minor \time 3/4 
    \tempo \markup {
     \column {
   }
    }
    r <aes' aes'>-.( <aes aes'>-.) <aes aes'>( <g g'> c) <c f,>2.( <bes f>) r4 <g g'>4-.( <g g'>-.) <g g'>( <f f'> bes) <bes ees,>2.( <aes ees>) r4 f'4-.( f-.) f ( ees aes,) aes\mordent( g) aes bes2
   }
   \new Dynamics {
    s\p
    }
   \new Staff { \key f \minor \time 3/4 \clef bass
    c,,4 <aes' ees'> <aes ees'> c, <aes' ees'> <aes ees'> des, <bes' des> <bes des> des, <bes' des> <bes des> bes, <bes' des> <bes des> ees, <g des'> <g des'> c, <ees c' aes> <ees c' aes> c <ees c' aes> <ees c' aes> aes, <aes' ees' c> <aes ees' c> aes, <aes' ees' c> <aes ees' c> ees <bes' des> <bes des> ees,
   }
  >>
 }

Concerto di Capodanno di Vienna[modifica | modifica wikitesto]

L'avvento del Concerto di Capodanno di Vienna è il seguente.

  • 1939 - Clemens Krauss
  • 1942 - Clemens Krauss
  • 1943 - Clemens Krauss
  • 1944 - Clemens Krauss
  • 1948 - Clemens Krauss
  • 1949 - Clemens Krauss
  • 1947 - Josef Krips
  • 1955 - Willi Boskovsky
  • 1961 - Willi Boskovsky
  • 1965 - Willi Boskovsky
  • 1968 - Willi Boskovsky
  • 1975 - Willi Boskovsky
  • 1982 - Lorin Maazel
  • 1996 - Lorin Maazel

collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]