Justus Christian Loder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Justus Ferdinand Christian Loder

Justus Ferdinand Christian Loder (Riga, 12 marzo 1753Mosca, 16 aprile 1832) è stato un chirurgo e anatomista tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di John Loder, un pastore di origine tedesca, nel 1777 Loder conseguito il dottorato di medicina presso l'Università di Göttingen e l'anno successivo è stato nominato professore di chirurgia e anatomia presso l'Università di Jena, incarico che avrebbe mantenuto per i successivi 25 anni.

A Jena è stato responsabile per la creazione del reparto di maternità. Tra il 1780 e il 1781, a spese del duca di Weimar, viaggiò in Francia, Inghilterra e Paesi Bassi, un viaggio durante il quale fece la conoscenza di numerosi medici e scienziati come Louis-Jean-Marie Daubenton, Jean-Louis Baudelocque, Félix Vicq d'Azyr e John Hunter[1].

Nel 1803 si è trasferito all'Università di Halle, dove ha fondato una clinica di ostetricia. Dopo la chiusura dell'Università di Halle da parte di Napoleone nel 1806, divenne medico personale della famiglia reale prussiana a Königsberg. In seguito si è trasferito in Russia, dove nel 1810 divenne medico personale dello zar Alessandro I. Tra il 1814 e il 1817 è stato il responsabile dell'ospedale militare di Mosca.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 16 aprile 1832 a Mosca. Dal 1794 al 1803 pubblicò il Tabulae anatomicae, un'opera che conteneva una collezione completa di illustrazioni anatomiche del corpo umano. Il lavoro è stato uno dei più grandi e dei più completi atlanti anatomici nel suo tempo. Durante la sua carriera, Loder mantenuto amicizie con Christoph Wilhelm Hufeland[2] e Johann Wolfgang von Goethe.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Anatomisches Handbuch, volume 1, 1788.
  • Anfangsgründe der chirurgischen Anthropologie und der Staatsarzneikunde, 1791 (terza edizione) - 1800.
  • Chirurgisch-medicinische Beobachtungen, mehrentheils in der herzogl. Saxon-Weimar Krankenanstalt zu Jena gesammelt, volume 1 - 1794.
  • Tabulae anatomicae quas ad illustrandam humani corporis fabricam, (1794–1803).
  • Grundriß der Anatomie des menschlichen Körpers. Zum Gebrauche bei Vorlesungen und Secir-Uebungen, volume 1 - 1806.
  • Elementa anatomiae humani corporis, 1823.
  • Index praeparatorum aliarumque rerum ad anatomen spectantium, quae in museo Caes. Universitatis Mosquensis servantur, 1823 (seconda edizione 1826).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Ernst Gurlt, Loder, Justus Christian von, in Allgemeine Deutsche Biographie, vol. 19, Lipsia, Duncker & Humblot, 1884, p. 76–79.
  2. ^ Manchester.edu Christoph Wilhelm Friedrich Hufeland (1762-1836); Draft of an article in The Dictionary of Eighteenth Century German Philosophers

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22941963 · ISNI (EN0000 0000 6135 7266 · LCCN (ENnr2001003676 · GND (DE119008017 · BAV ADV10919744 · CERL cnp01497621 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2001003676
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina