Juan Francisco Marco y Catalán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Francisco Marco y Catalán
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (not a bishop).svg
Incarichi ricoperti
Nato 24 ottobre 1771, Bello
Ordinato presbitero 1803[1]
Creato cardinale 15 dicembre 1828 da papa Leone XII
Deceduto 16 marzo 1841, Roma

Juan Francisco Marco y Catalán (Bello, 24 ottobre 1771Roma, 16 marzo 1841) è stato un cardinale spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monumento nella chiesa di Sant'Agata dei Goti a Roma

Nacque a Bello il 24 ottobre 1771.

Papa Leone XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 dicembre 1828.

Morì il 16 marzo 1841 all'età di 69 anni e venne sepolto in Sant'Agata dei Goti.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data incerta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Governatore di Roma Successore Emblem Holy See.svg
Tommaso Bernetti 3 ottobre 1826 - 15 dicembre 1828 Giacinto Placido Zurla, O.S.B.
Predecessore Vice-Camerlengo della Camera Apostolica Successore Emblem Holy See.svg
Tommaso Bernetti 3 ottobre 1826 - 15 dicembre 1828 Giacinto Placido Zurla, O.S.B.
Predecessore Cardinale diacono di Sant'Agata alla Suburra Successore CardinalCoA PioM.svg
Agostino Rivarola 21 maggio 1829 - 16 marzo 1841 Giacomo Antonelli
Predecessore Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore CardinalCoA PioM.svg
Belisario Cristaldi 28 febbraio 1831 - 24 febbraio 1832 Domenico De Simone
Controllo di autorità VIAF: (EN2374092 · ISNI: (EN0000 0001 1885 5988