Joseph Deniker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Deniker

Joseph Deniker (Astrachan', 6 marzo 1852Parigi, 18 marzo 1918) è stato un naturalista e antropologo francese.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Astrachan' da genitori francesi, ha studiato a San Pietroburgo. Nel 1876 si è trasferito a Parigi per studiare alla Sorbona, dove ha conseguito il dottorato in scienze naturali nel 1886.

Nel 1888 è stato nominato bibliotecario capo del Museo di Storia naturale di Parigi. In seguito è diventato uno dei principali editori del Dictionnaire de geographie universelle ed ha pubblicato numerosi articoli su riviste di antropologia e zoologia in Francia.

Deniker è conosciuto soprattutto per i suoi tentativi di sviluppare mappe altamente dettagliate di razza in Europa. In particolare, nel volume Les races et les peuples de la Terre (1900), sosteneva sei tipi di razze primarie (nordica, litorale, orientale, adriatica, ibero-insulare e occidentale) e quattro secondarie (sub-nordica, nord-occidentale, vistulana e sub-adriatica).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN69061515 · ISNI: (EN0000 0000 8148 8626 · LCCN: (ENn2001080451 · GND: (DE116071389 · BNF: (FRcb129475315 (data) · NLA: (EN35256016 · BAV: ADV10104853