Johanna Ernst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Johanna Ernst
Johanna Ernst Imst 2009.JPG
Nazionalità Austria Austria
Altezza 158 cm
Peso 48 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Difficoltà
Palmarès
Mondiali lead 1 0 1
Europei lead 1 1 0
Coppa del mondo lead 2 trofei
Rock Master 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Johanna Ernst (Mittersill, 16 novembre 1992) è un'arrampicatrice austriaca. Pratica le competizioni di difficoltà e boulder, l'arrampicata in falesia e il bouldering.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato ad arrampicare a otto anni e si è dedicata inizialmente solo alla difficoltà. Nel 2008, raggiunti i sedici anni, gareggia nella Coppa del mondo lead di arrampicata e la vince nel suo anno di esordio, piazzandosi nelle sei gare della stagione tre volte prima, due volte seconda e una terza.[1] Sempre nel 2008 vince il Rock Master[2] e il Campionato Europeo a Parigi.

L'anno successivo, il 2009, vince i due titoli più importanti della stagione: la medaglia d'oro al Campionato del mondo a Qinghai[3] e la Coppa del mondo nella lead, per la seconda volta consecutiva.[4] Per la vittoria della Coppa del mondo e del Campionato del mondo nel 2009 ha ricevuto la medaglia d'oro all'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca.[5] Inoltre ha avuto la nomination per il La Sportiva Competition Award nel 2010.[6]

Nel 2010 non ha potuto gareggiare nella Coppa del mondo lead a causa di una distorsione alla caviglia riportata il 4 giugno durante la terza prova della Coppa del mondo boulder a Vail. A settembre è riuscita nonostante questo a conquistare la medaglia d'argento al Campionato europeo a Imst.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2008 2009 2010 2011 2012
Lead 1 1 6 3
Boulder 22 28

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2009 2011 2012
Lead 1 4 3

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Podi in Coppa del mondo lead[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Podi totali
2008 3 2 1 6
2009 3 1 4
2011 2 2
2012 1 2 1 3
Totale 9 4 3 16

Falesia[modifica | modifica wikitesto]

Johanna a Vienna nella seconda prova di boulder della Coppa del mondo di arrampicata 2010.

Lavorato[modifica | modifica wikitesto]

  • 8c+/5.14c:
  • 8c/5.14b:
    • La Fabelita - Santa Linya (ESP) - 5 aprile 2012[8]
  • 8b+/5.14a:
    • Minas Tirith - Ötztal (AUT) - 7 agosto 2008

A vista[modifica | modifica wikitesto]

  • 8b/5.13d:
    • Santa Linya - Santa Linya (ESP) - 3 aprile 2009[9]
  • 8a+/5.13c:
    • La Mare del Tano - Santa Linya (ESP) - 3 aprile 2009
    • Flix Flax - Terradets (ESP) - 1º aprile 2009
    • White Winds - Schleierwasserfall (AUT) - 30 marzo 2008[10]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Oro al Merito della Repubblica Austriaca
— Vienna[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coppa del mondo arrampicata Lead a Johanna Ernst e Jorg Verhoeven, planetmountain.com, 17 novembre 2008. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  2. ^ Vinicio Stefanello, Patxi Usobiaga e Johanna Ernst vincono il Rock Master 2008, planetmountain.com, 7 settembre 2008. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  3. ^ Vinicio Stefanello, Campionati del mondo di arrampicata - Qinghai (CHN), planetmountain.com, 7 luglio 2009. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  4. ^ Coppa del Mondo Lead 2009 a Johanna Ernst e Adam Ondra, planetmountain.com, 16 novembre 2009. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  5. ^ a b (DE) Goldene Ehrenzeichen[collegamento interrotto], johanna-ernst.at. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  6. ^ Arco Rock Legends 2010, le nominations, planetmountain.com, 22 giugno 2010. URL consultato il 3 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  7. ^ Vinicio Stefanello, Campionati Europei di arrampicata, i risultati, planetmountain.com, 20 settembre 2010. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  8. ^ a b Johanna Ernst da 8c+ a Santa Linya, Spagna, planetmountain.com, 12 aprile 2012. URL consultato il 12 aprile 2012.
  9. ^ (ES) Johanna Ernst, 8b a vista en Santa Linya, desnivel.com, 12 giugno 2009. URL consultato il 27 agosto 2012.
  10. ^ Arrampicata nello Schleierwasserfall, Austria, planetmountain.com, 16 aprile 2008. URL consultato il 3 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]