João Barbosa Rodrigues

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
João Barbosa Rodrigues

João Barbosa Rodrigues (São Gonçalo do Sapucaí, 11 giugno 1842Rio de Janeiro, 6 marzo 1909) è stato un ingegnere, naturalista e botanico brasiliano[1][2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1858 si trasferì, con la famiglia, a Rio de Janeiro. Si dedicò dapprima al commercio, ma era sempre interessato alle scienze naturali, collezionando insetti e piante. Divenne un insegnante di disegno e specializzato in botanica sotto la guida di Francisco Freire Allemão.

Nel 1872-1875 fu in Amazzonia in missione scientifica su incarico del governo imperiale. Anni dopo organizzò e diresse, a Manaus, il giardino botanico, inaugurato nel 1883, con il patrocinio della Principessa Isabella, e eliminato dopo la Proclamazione della Repubblica Brasiliana.

Nel 1890 divenne direttore del Giardino botanico di Rio de Janeiro, che diresse fino alla sua morte. Pubblicò moltissime opere e uno dei suoi contributi più importanti è quello sulle orchidaceae in tre volumi, Genera et species orchidearum novarum (1877/1881). Suo anche Iconografia das Orquídea.

Durante il suo soggiorno in Minas Gerais, si distinse come ingegnere nella costruzione della chiesa madre di Alfenas (1876-1883).

Il suo busto nel Giardino botanico di Rio de Janeiro e opera dello scultore Olinto de Matos.

Nel 1935 venne fondata Rodriguésia, rivista del Giardino botanico di Rio de Janeiro.[3] Nel centenario della sua nascita, nel 1942, venne omaggiato con la fondazione del Museu Botânico Dr. João Barbosa Rodrigues a San Paolo.

Amministrazione del Giardino botanico di Rio de Janeiro[modifica | modifica wikitesto]

Le sue principali realizzazioni, come direttore del Giardino botanico di Rio de Janeiro, furono:

  • Separazione del Giardi botanico dall'Instituto Fluminense de Agricultura nel 1890 passando ad assumere l'attuale valenza culturale e scientifica.
  • Riorganizzazione del vivaio e costruzione delle serre
  • Creazione della carpoteca e della biblioteca
  • Collocazione della fontana centrale nell'area del palmeto
  • Cambiamento del corso del Rio dos Macacos, le cui acque inondavano l'area del Giardino in determinati periodi
  • Classificazione scientifica degli esemplari coltivati
  • Creazione di nuove aree
  • Aumento considerevole delle piante
  • Denominazione dei vialetti interni con i nomi dei vecchi direttori
  • Piantagione di un arboreto
  • Prima organizzazione dell'erbario
  • Autorizzazione totale alle visite non accompagnate tra aprile 1890 e giugno 1894, quando quasi 150.000 persone visitarono il parco
  • Istituzione di norme interne per la conservazione delle piante

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Agenda Permanente de Poesia, Site Joca de Oliveira, 2006. URL consultato il 14 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2013).
  2. ^ (PT) Barbosa Rodrigues, in A Manhã, n. 266, 11/06/1942, p. 2. URL consultato il 3 giugno 2015.
  3. ^ JBRJ. Rodriguésia. <http://rodriguesia.jbrj.gov.br/>.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27095597 · ISNI (EN0000 0001 0778 9022 · LCCN (ENn85122102 · GND (DE117563188 · BNF (FRcb121035659 (data) · BNE (ESXX1510305 (data) · BAV (EN495/129667 · WorldCat Identities (ENlccn-n85122102