Jean-Baptiste Adamsberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean-Baptiste Adamsberg
UniversoLe indagini del Commissario Adamsberg
Lingua orig.Francese
AutoreFred Vargas
1ª app.1991
1ª app. inL'uomo dei cerchi azzurri
Editore it.Sellerio
Interpretato daJean-Hugues Anglade
SessoMaschio
Etniafrancese
ProfessioneCommissario di polizia
AbilitàIntuito nelle indagini poliziesche
AffiliazionePolizia di Parigi

Jean-Baptiste Adamsberg è un personaggio immaginario della letteratura francese, creato dalla scrittrice Fred Vargas. È un commissario di polizia, protagonista di una serie di romanzi gialli ambientati a Parigi.

Sono stati realizzati quattro film per la tv, dove Adamsberg ha il volto dell'attore francese Jean-Hugues Anglade.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il commissario Adamsberg, del V e poi XIII arrondissement di Parigi, è un sognatore e disordinato per carattere, apostrofato per questo come "spalatore di nuvole". Si caratterizza per la mancanza di un vero e proprio metodo d'investigazione; non è capace di fare un ragionamento analitico o di sostenere coscientemente un lungo ragionamento, ma ottiene comunque dei risultati eccezionali grazie al suo intuito, che supplisce all'assenza di riflessione, e soprattutto alla sua grande sensibilità, che gli permette di immedesimarsi nelle altre persone. È un uomo lento, riflessivo, che, alle prese con casi intricati e apparentemente irrisolvibili, sembra brancolare nel buio finché non viene folgorato da una delle sue intuizioni geniali, in genere durante una delle sue camminate riflessive.

Famiglia e colleghi[modifica | modifica wikitesto]

  • Adrien Danglard: vicecommissario metodico, colto, sovrappeso, separato - anzi, abbandonato - dalla moglie, padre affettuoso e responsabile di cinque figli (due coppie di gemelli e uno non suo) e forte bevitore. Compensa le scarse attrattive fisiche con una sofisticata eleganza. Uomo dalle apparentemente inesauribili conoscenze storiche e scientifiche, è il contrappeso, quanto a logica e metodo polizieschi, del caos in cui si dibatte Adamsberg.
  • La squadra del commissariato: Retancourt, Noël, Estalère, Mordent.
  • Camille Forestier: storica non-fidanzata di Adamsberg e madre di suo figlio Thomas. Musicista, compositrice, esperta di riparazioni idrauliche e camionista al bisogno.
  • Armel Guillame François Luovois detto Zerk: suo figlio ventinovenne generato in una dimenticata relazione giovanile. Compare nel romanzo Un luogo incerto.
  • Lucio: vicino di casa di origine spagnola a cui manca un braccio.

Romanzi e racconti[modifica | modifica wikitesto]

Giallo Portale Giallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giallo