Jarudej

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jarudej
StatoRussia Russia
Lunghezza257 km
Portata media85 m³/s[1]
Bacino idrografico9 630 km²
NasceUvali Siberiani
Sfociafiume Nadym

Lo Jarudej è un fiume della Russia siberiana nordoccidentale (Jamalia), affluente di sinistra del fiume Nadym.

Nasce dalla zona dei rilievi collinosi degli Uvali Siberiani, scorrendo dapprima con direzione orientale, successivamente settentrionale attraverso il bassopiano siberiano occidentale finendo per sfociare in un braccio secondario del Nadym chiamato Chorovaja; il fiume non incontra centri urbani di rilievo in tutto il suo corso.

Al fiume tributano circa 560 corsi d'acqua, i maggiori dei quali sono Ngarkalyrjacha, Limbjajacha, Machanjadpus”jacha dalla destra idrografica, Sandjajacha, Malaja Chojjacha e Langsjadajacha dalla destra.

Analogamente a tutti i fiumi della zona, lo Jarudej resta gelato per molti mesi l'anno, mediamente nei 7-8 mesi compresi fra la metà di ottobre e la fine di maggio o i primi di giugno. Nella tarda primavera e all'inizio dell'estate si hanno le maggiori piene, che durano all'incirca due mesi fra maggio e luglio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alla foce

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Reki Jamala, su yesnet.purpe.ru. URL consultato il 16 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2008).
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia