Jamie Hince

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jamie Hince
JamieHinceBarcelona2008.jpg
Jamie "Hotel" Hince nel 2008
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenerePost-punk
Rock alternativo
Indie rock
Periodo di attività musicale1988 – in attività

Jamie Hince (24 dicembre 1968[1]) è un chitarrista, batterista e cantante britannico, noto per la sua militanza nella band indie rock The Kills.

Ha suonato dal 1994 al 1998 in un gruppo chiamato Scarfo nel quale ha svolto il ruolo di cantante e chitarrista.

Nel 1999 ha pubblicato due EP con il gruppo Fiji con Jeremy Stacey.

Dal 2002 suona, sotto lo pseudonimo di "Hotel", con la cantante statunitense Alison Mosshart nel gruppo indie rock/garage punk The Kills. Hince è chitarrista, batterista, seconda voce e compositore.

La sua popolarità è aumentata in seguito alla sua relazione con la top model Kate Moss, con la quale si è sposato a Southrop, nel Gloucestershire, il 2 luglio 2011[2].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Blyth Power[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • The Barman and Other Stories (1988)
  • Up From the Country (1988)
  • Goodbye to All That (1988)
  • Alnwick and Tyne (1990)
  • Better to Bat (1990)

Scarfo[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • Scarfo (1995)
  • Luxury Plane Crash (1997)

Fiji[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • Glue Hotel Tapes (1999, mini album)

The Kills[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

  • Live at Third Man Records (2013)
  • Live at Electric Lady Studios (2018)

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

  • Little Bastards (2020)

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • Black Rooster EP (2002)
  • Fried My Little Brains (2003)
  • Run Home Slow (2005)
  • The Last Goodbye (2011)
  • Echo Home Non-Electric EP (2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN200149196532074792145 · Europeana agent/base/95517 · WorldCat Identities (ENviaf-200149196532074792145