James Geikie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

James Geikie (18391915) è stato un geologo scozzese, fratello di Archibald Geikie.

Ha svolto l'attività di professore presso l'università di Edimburgo dal 1882 sino alla sua morte.[1] Tra le sue opere ricordiamo "The Great Ice Age and its relation to the Antiquity of Man", "On the Changes of Climate during the Glacial Epoch" e "On the Glacial Phenomena of the Outer Hebrides".

In suo onore è stato denominato il Geikie Nunatak, un picco isolato, situato all'estremità sudoccidentale dei Monti Herbert, che fanno parte della Catena di Shackleton, nella Terra di Coats in Antartide.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Geikie; James Murdoch (1839 - 1915), su The Royal Society. URL consultato il 3 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40158265 · ISNI (EN0000 0000 8222 8295 · LCCN (ENn86844501 · GND (DE117530573 · BNF (FRcb10271169f (data) · CONOR.SI (SL222696291 · WorldCat Identities (ENlccn-n86844501