Jackson Guitars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Jackson Guitars è un marchio che produce chitarre e bassi originariamente fondato posseduto da Grover Jackson, un socio di Wayne Charvel della Charvel, un altro marchio produttore di chitarre. È probabilmente tra le più note per il modello a V, la "Randy Rhoads", originalmente progettata ed usata dal chitarrista Randy Rhoads. Questo modello ha ispirato Grover per fondare l'azienda di chitarre Jackson. Wayne Charvel vendette la Charvel a Grover Jackson il 10 novembre 1978. Le Jackson e Charvel, ormai sotto un'unica etichetta, erano diventate durante gli anni ottanta tra le chitarre più usate nell'Heavy metal.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Originariamente Grover Jackson, noto liutaio, era socio in affari di Wayne Charvel. Il vero e proprio marchio Jackson nacque quando Wayne Charvel nel 1981, costruì un modello di chitarra su commissione di Randy Rhoads. Rhoads diede a Charvel il progetto per costruire una chitarra dalla forma a "V" ispirata alla celebre Gibson Flying V, ma con le punte asimmetriche e acuminate (la chitarra, progettata dal virtuoso chitarrista, era il modello che più avanti verrà ribattezzato Jackson Randy Rhoads, perché dedicato al chitarrista successivamente scomparso). All'epoca della costruzione però, Wayne Charvel riteneva fosse un look troppo estremo, e forse anche per questioni di reputazione, egli rifiutò di stamparvi il marchio Charvel sulla chitarra, pur essendo stata costruita da lui stesso. Così il suo socio Grover Jackson decise di porvi il suo marchio. Questa manovra darà inavvertitamente vita alle chitarre Jackson, il quale primo modello prodotto fu proprio la "Jackson Randy Rhoads".

Rhoads successivamente ne richiese altri tre modelli dove vennero variate alcune caratteristiche. Grazie al grande successo del chitarrista che all'epoca suonava nella band di Ozzy Osbourne, dove egli si esibiva con questa chitarra, ne venne richiesta la produzione in serie. Alla morte di Randy Rhoads nel marzo 1982 in un incidente aereo, le due chitarre richieste dal chitarrista erano ancora in fase di costruzione. Uno di questi modelli venne venduto ad uno stand della Charvel Jackson nel 1982, mentre l'altro modello rimase incompleto nella mani di Grover Jackson fino al 1998, quando un collezionista lo pagò per completarla e vendergliela.

Nel 1983, dopo la morte di Rhoads, il progetto di mettere sul mercato il modello del virtuoso chitarrista venne finalmente attuato. Durante gli anni vennero fatte diverse modifiche al modello, più avanti venne introdotto il ponte mobile, e più avanti ancora venne incluso il sistema Floyd Rose. Mentre dal 1989 iniziò la produzione giapponese.

La produzione Charvel/Jackson avanzava, e vennero progettati anche altri modelli di ispirazione più classica, o altri ugualmente aggressivi. Il negozio era situato a San Dimas, California e produceva strumenti in questa località dal 1979 al 1986, quando l'azienda si fuse con IMC (International Music Corporation) un importatore di strumenti musicali situato in Texas.

Recentemente, i diritti al nome della Charvel ed il permesso di produrre chitarre, sono stati ceduti alla Fender Guitar Company.

La Fender attualmente produce chitarre Charvel, che corrispondono quasi esattamente come i modelli Charvel originali di San Dimas, se non per alcuni particolari.

Le chitarre Jackson diventarono famose soprattutto per i modelli dalle forme particolari ed eleganti, spesso con una forma aggressiva, le chitarre Jackson diventarono popolari con la musica Hard rock e Heavy metal negli anni ottanta, dove era richiesta una notevole tecnica e velocità. Ciò li ha resi particolarmente popolari fra i chitarristi Metal negli anni ottanta e nell'inizio degli anni novanta.

Modelli di chitarre Jackson[modifica | modifica sorgente]

  • Randy Rhoads chitarra a 'V' ispirata dalla storica Gibson Flying V, ma asimmetrica e con le punte acuminate. Venne esteticamente disegnata dall'omonimo chitarrista.
  • Soloist chitarra dalla forma classica, 24 tasti e costruzione neck-thru.
  • Dinky chitarra simile alla Soloist, generalmente più economica, con manico avvitato e non neck-thru.
  • Kelly una versione più slanciata e squadrata della Gibson Explorer, venne resa popolare da Marty Friedman, anche se quest'ultimo poi abbandonò il modello. Il modello venne progettato dal chitarrista Bradford Kelly degli Heaven.
  • King V chitarra a 'V' ispirata dalla storica Gibson Flying V, ma più squadrata e con le estremità appuntite al contrario di quest'ultima. Il modello, molto simile alla Randy Rhoads ma con le punte di ugual lunghezza, venne creato per Robbin Crosby dei Ratt nel 1984. Anche il Frontman dei Megadeth Dave Mustaine si identificò con questa chitarra, e venne prodotto anche il suo modello.
  • Jackson rr3, modello economico della Jackson Randy Rhoads prodotto in Giappone con componenti più economici della rr1 (quest'ultima prodotta negli USA).
  • Warrior, un modello molto aggressivo, che al contrario delle altre, conserva una forma unica di casa Jackson (anche se effettivamente simile alla B.C. Rich Stealth).
  • Kelly Star, un modello ibrido tra la Kelly e la Randy Rhoads, venne prodotta solo in un periodo limitato nel 2000/2001, attualmente è molto difficile da trovare.
  • Y2KV, un modello puramente ispirato alla Gibson Flying V, reso anch'esso popolare da Dave Mustaine dei Megadeth

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Artisti che usano o hanno usato strumenti Jackson/Charvel[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]