Jack O'Connell (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jack O'Connell (Worcester, 25 dicembre 1959) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1959 a Worcester, Massachusetts, ha conseguito un B.A. al College of the Holy Cross nel 1981[1].

Dopo un primo racconto, Nevada, pubblicato sul New England Review nel 1986[2], ha esordito sei anni più tardi con il romanzo Box Nine, un noir ambientato (come le successive tre opere) nella città immaginaria di Quinsigamond nel quale il giallo incontra e si mescola con la fantascienza[3].

Premiato nel 2010 con il Grand Prix de l'Imaginaire e il Prix Mystère de la critique per il quinto romanzo, The Resurrectionist, vive e lavora nella sua città natale con la moglie e i due figli[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie Quinsigamond[modifica | modifica wikitesto]

  • Box Nine (1992)
  • Wireless (1993)
  • Il tempio della pelle (The Skin Palace, 1996), Milano, Garzanti, 2002 traduzione di Mara Parolini e Matteo Curtoni ISBN 88-11-66238-9.
  • Il Verbo si è fatto carne (Word Made Flesh, 1999), Milano, Garzanti, 2000 traduzione di Mara Parolini e Matteo Curtoni ISBN 88-11-68535-4.

Altri romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • The Resurrectionist (2008)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Grand Prix de l'Imaginaire: 2010 vincitore nella categoria romanzo straniero con The Resurrectionist
  • Prix Mystère de la critique: 2010 vincitore nella categoria romanzo straniero con The Resurrectionist

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Biografia e bibliografia, su encyclopedia.com. URL consultato il 22 novembre 2018.
  2. ^ (EN) A City of Words: Jack O'Connell, su users.wpi.edu. URL consultato il 22 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Analisi dell'opera, su sf-encyclopedia.com, 12 agosto 2018. URL consultato il 22 novembre 2018.
  4. ^ (EN) Scheda dell'autore, su mysteriouspress.com. URL consultato il 22 novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1673158 · ISNI (EN0000 0000 7360 9360 · LCCN (ENn92119212 · BNF (FRcb129310287 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n92119212