Júlio César Machado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Júlio César Machado

Júlio César Machado (Lisbona, 1º ottobre 1835Lisbona, 12 gennaio 1890) è stato uno scrittore portoghese.

Umorista e narratore di viaggi portoghese, fu amico e seguace di Camilo Castelo Branco. Come Castelo Branco, morì suicida. La sua opera, per lungo tempo obliata anche presso i suoi connazionali, è in via di esser riscoperta, a livello nazionale. Stilisticamente brioso e fantasioso, rapido e brillante, sia nel quadro narrativo d'invenzione che in quello descrittivo delle prose di viaggio, su tutte Do Chiado a Veneza, del 1866.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61792274 · ISNI (EN0000 0001 1065 8314 · LCCN (ENno96025031 · WorldCat Identities (ENno96-025031