Isola (cucina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con la locuzione cucina a isola si intende la particolare soluzione nell'arredamento della cucina che prevede la compresenza di una porzione a parete ed una centrale, ad isola appunto.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una soluzione da ricondursi all'architettura moderna ed affermatasi in seguito alla diffusione del cosiddetto ambiente unico o open space, ossia lo spazio dell'abitazione destinato a cucina - pranzo - soggiorno. In questo tipo di organizzazione spaziale il blocco centrale o isola diventa così il cuore della stanza. Solitamente l'isola centrale ospita lavabo e piano cottura con cappa sovrastante ma l'equipaggiamento si presta alla massima flessibilità. Non sono rari i casi in cui l’isola funge anche da tavolo, bancone per la colazione con sgabelli e piano di lavoro.[1]

La cucina a isola permette al contempo ampia libertà di movimento ed il piacere della convivialità, giacché consente di lavorare rivolti verso l’ambiente circostante e quindi di dialogare con eventuali compresenti mentre si cucina, senza che questi ultimi siano alle proprie spalle.

Aspetti tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Fondamentale nella progettazione di una cucina a isola è la valutazione dello spazio disponibile e della posizione degli impianti e dei relativi attacchi. Se, infatti, negli interventi di nuova costrutione la configurazione dell'isola è completamente libera disponendo il progettista della possibilità di posare gli impianti a seconda delle esigenze, lo stesso non sempre è possibile negli interventi di rifunzionalizzazione e/o restauro dell'esistente - a meno di non prevedere lavori di muratura. La previsione, ad esempio, di un'isola attrezzata con piano cottura e/o lavabo comporta l'esigenza della posa degli impianti di adduzione e/o scarico a pavimento. Problemi analoghi e, in alcuni casi, amplificati in una simile configurazione si propongono per l'installazione della cappa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cucine, tutti pazzi per l'isola, su design.repubblica.it, La Repubblica, 7 novembre 2016. URL consultato il 25 agosto 2021.