Irdning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irdning
frazione
Irdning – Stemma
Localizzazione
StatoAustria Austria
LandFlag of Styria (state).svg Stiria
DistrettoLiezen
ComuneIrdning-Donnersbachtal
Territorio
Coordinate47°30′20″N 14°06′14″E / 47.505556°N 14.103889°E47.505556; 14.103889 (Irdning)Coordinate: 47°30′20″N 14°06′14″E / 47.505556°N 14.103889°E47.505556; 14.103889 (Irdning)
Altitudine673 m s.l.m.
Superficie4,37 km²
Abitanti2 749 (2014)
Densità629,06 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale8952
Prefisso03682
Fuso orarioUTC+1
Codice SA6 12 57
TargaLI
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Irdning
Irdning

Irdning è una frazione di 2 749 abitanti del comune austriaco di Irdning-Donnersbachtal, nel distretto di Liezen (Stiria). Già comune autonomo, il 1º gennaio 2015 è stato fuso con gli altri comuni soppressi di Donnersbach e Donnersbachwald per costituire il nuovo comune mercato (Marktgemeinde), del quale Irdning è il capoluogo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima citazione del toponimo, nella forma "Idenich", risale al 1140. Dopo cinque anni la locale chiesa fu elevata a rango di parrocchia e nel 1455 parroco di Irdning diventò Enea Silvio Piccolomini, eletto papa il 27 agosto 1458 con il nome di Pio II. Tra il 1621 e il 1837 il paese fu devastato da quattro grandi incendi. La peste mieté numerose vittime, la prima volta nel 1382 e l'ultima nel 1777. Nel 1876 fu inaugurata la linea ferroviaria Selzthal-Bischofshofen collegando l'area alla rete internazionale. Nel 1894, con i primi ospiti, ebbe inizio la tradizione turistica. Il primo ufficio postale fu aperto nel 1894. Nel 1945, al termine della seconda guerra mondiale, Irdning fu inglobata nell'area controllata dalle truppe dell'Unione Sovietica[senza fonte].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN237765641 · GND (DE4210151-7
Austria Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Austria