Intercos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Intercos
Stato Italia Italia
Tipo società per azioni
Fondazione 1972
Fondata da Dario Ferrari
Sede principale Via Marconi 84, Agrate Brianza
Settore cosmetica
Prodotti
Fatturato 208 milioni € (2006)
Sito web www.intercos.com/it/index.html

Intercos S.p.A. è una azienda italiana che opera nel settore della cosmetica, producendo prodotti di make up (polveri, creme ecc.) conto terzi. È considerata leader del mercato a livello mondiale[1][2][3].

Storia[modifica | modifica sorgente]

La società viene fondata nel 1972 da Dario Ferrari come Intercos B.B.C. S.r.l., dando il via alla produzione di cosmetici per conto terzi, conoscendo la sua fase di sviluppo negli anni ottanta e anni novanta, entrando anche nella gestione dei processi di supply chain dei prodotti. Nel 1991 dà vita ad Interfila S.r.l., joint venture con Fabbrica Italiana Lapis e Affini per la produzione di matite cosmetiche. Nel 2003 il fondo Equinox entra nella società con l'acquisizione del 40% del capitale sociale[4]. Nel 2007 tale partecipazione sarà ceduta ad Euraleo.

Prodotti[modifica | modifica sorgente]

Rossetti, ombretti, mascara, fondotinta, ciprie, matite per occhi e per labbra. Seicento milioni di pezzi prodotti ogni anno destinati a Stati Uniti (53% delle vendite) e Francia (19%) - Dati 2005[5] ed un fatturato di 208 milioni di euro nel 2006[6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ ilcittadinomb.it
  2. ^ corriere.it
  3. ^ eastonline.it
  4. ^ repubblica.it
  5. ^ repubblica.it
  6. ^ ilsole24ore.com
aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende