Il dito nell'occhio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il dito nell'occhio
Rivista in due tempi
AutoriDario Fo
Giustino Durano
Franco Parenti (attore)
Lingua originaleItaliano
GenereTeatro di rivista
Composto nel1953
Prima assoluta21 giugno 1953
Piccolo Teatro di Milano
Personaggi
    • Primo tempo
  • Storico
  • Sacerdote
  • Vedova
  • Amici
  • Omero
  • Coro
  • Soldati
  • Cantastorie
  • Nestore
  • Agamennone
  • Menelao
  • Ulisse
  • Commissario
  • Licia
  • Oriazi e Curiazi
  • Cesare
  • Servo
  • Donne della folla
  • Eremita
  • Giuffré
  • Melisenda
  • Due filosofi
  • Napoleone
  • Horatio Nelson
  • Tre minatori
    • Secondo tempo
  • Alfred Nobel
  • Due componenti della famiglia Krupp
  • Charles Lindberg
  • Piloti
  • Soldati
  • Gilda
  • Gek
  • Il pianista
  • Il marito
  • Roky
  • Mary
  • Attori
  • Tre testimoni
  • Ingegnere
  • Medico
  • Avvocato
  • Detenuti
  • Secondino
  • Agente di polizia
 

Il dito nell'occhio è uno spettacolo teatrale scritto e proposto da Dario Fo, Giustino Durano e Franco Parenti nel 1953. Con i tre autori collaborò alla regia anche il mimo Jacques Lecoq. Proposto come spettacolo di rivista in realtà era una piéce di satira sociale e politica, durante le tournée venne più volte sottoposto a censura. I tre autori collaborarono anche nella stesura de I sani da legare nel 1954.

Il visto della censura riporta la data del 12 gennaio 1955[1], mentre la prima avvenne al Piccolo Teatro di Milano il 21 giugno 1953[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Visto Archiviato l'8 febbraio 2007 in Internet Archive. della censura dall'Archivio Franca Rame
  2. ^ Manifesto[collegamento interrotto] della prima al Piccolo Teatro, dall'archivio Franca Rame
Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro