iBazar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
iBazar
StatoFrancia Francia
Fondazione1998
Settoreasta telematica
Sito web
iBazar
sito web
URL
Tipo di sitoasta telematica
Registrazioneobbligatoria
Commercialesi
Lancio1998
Stato attualereindirizzamento eBay
SloganIl primo sito di aste on-line tra privati

iBazar è stato un sito francese di aste online, in seguito rilevato da eBay[1] e trasformato in eBay Italia.[senza fonte]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

eBay Inc., la più grande comunità di trading online a livello mondiale, annunciò il 23 febbraio 2001 di avere deciso l'acquisizione di iBazar S.A. (www.iBazar.com), pioniere in Europa del trading online attraverso il meccanismo della vendita all'asta.

Con base a Parigi, iBazar ha introdotto in Francia il trading online "person-to-person" al momento del lancio sul mercato avvenuto nell'ottobre 1998. iBazar vantava un totale di 2,4 milioni di utenti registrati e nel corso del quarto trimestre del 2000 e realizzò più di 3,1 milioni di iscrizioni e vendite lorde di merci (GMS) per oltre 95 milioni di US$.

Sulla base delle GMS (Gross Merchandise Sales) e del raggio d'azione, si ritiene che iBazar detenesse i siti leader in tutti i suoi mercati, fatta eccezione per la Svezia.

L'acquisizione ebbe la forma di una combinazione di imprese per acquisto e fu subordinata a varie approvazioni di normative, del governo e degli azionisti. A titolo di pagamento del 100% delle azioni di iBazar in circolazione, eBay emise circa 2,25 milioni di azioni di capitale azionario, soggette ad una valutazione minima di 66 milioni di US$ e ad una valutazione massima di 112 milioni di US$, determinata dal valore delle azioni eBay alla chiusura del mercato.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ eBay completa l'acquisizione di iBazar, su mytech.it. URL consultato il 5 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2012).
  2. ^ eBay says "oui" to purchase of French auction site, su news.cnet.com. URL consultato il 6 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]