Hylotrupes bajulus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hylotrupes bajulus
Cerambycidae - Hylotrupes bajulus (male).JPG
Hylotrupes bajulus (maschio)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Cucujiformia
Superfamiglia Cerambycoidea
Famiglia Cerambycidae
Sottofamiglia Cerambycinae
Genere Hylotrupes
Audinet-Serville, 1834
Specie H. bajulus
Nomenclatura binomiale
Hylotrupes bajulus
L., 1758

Hylotrupes bajulus è un coleottero xilofago appartenente alla famiglia Cerambycidae, unica specie del genere Hylotrupes.

Originaria dell'Europa, diffusa in legname e prodotti in legno, producendo un caratteristico rumore cadenzato quando se ne nutre, questa specie ha praticamente una distribuzione cosmopolita, tra cui Africa meridionale, Asia, Americhe, Australia e gran parte dell'Europa e dell'area Mediterranea.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Gli adulti sono lunghi 15–25 mm e leggermente ovali e appiattiti; il corpo è nero-marrone-nero. Il protorace è arrotondato e presenta due aree lucide su ciascun lato. Le elitre sono nere o con macchie bianco/grigiastre che formano le fasce medialmente. Le larve raggiungono le dimensioni di circa 30 mm, sono di colore bianco giallastro e con mandibole marrone scuro. Il la testa larvale ha tre ocelli scuri su ciascun lato.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Questi coleotteri depongono le uova in crepe e fessure del legno di cui poi si nutriranno le larve, la schiusa avviene in circa 9 giorni e non è influenzata da condizioni ambientali. Le larve di primo stadio che schiudono dalle uova iniziano subito a ad approfondarsi nel legno scavando gallerie al suo interno e cominciano a nutrirsene. Il completo sviluppo larvale può richiedere dai 2 ai 6 anni ed è influenzato da temperatura, umidità relativa e umidità del legno. Una volta adulte, le larve scavano un ulteriore galleria che le porta ad avvicinarsi alla superficie, dove praticano un foro di uscita e successivamente si impupano. La fase di pupa dura circa 20 giorni al termine dei quali emergono dal legno maschi e femmine per iniziare in nuovo ciclo [1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, originaria dell'Europa, e diffusa in legname e prodotti in legno, ha ora una distribuzione praticamente cosmopolita, tra cui Africa meridionale, Asia, Americhe, Australia e gran parte dell'Europa e del Mediterraneo.

Metodi di lotta[modifica | modifica wikitesto]

Il metodo di lotta attualmente più efficace nei confronti di questi tarli cerambicidi e loro eventuali parassitoidi, è rappresentata dal trattamento con le microonde[2] [3]. Le larve di questi tarli infatti scavano il legno in profondità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Handbook of urban entomology, urban insects and arachnids.
  2. ^ glispecialistideitarli.com, https://glispecialistideitarli.com/.
  3. ^ glispecialistideitarli.com, https://glispecialistideitarli.com/2018/02/19/risolvere-modo-definitivo-quel-rumore-tarli-non-ti-dormire-la-notte/.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4159232-3
Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi