Hipposideros khasiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hipposideros khasiana
Immagine di Hipposideros khasiana mancante
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Hipposideridae
Genere Hipposideros
Specie H.khasiana
Nomenclatura binomiale
Hipposideros khasiana
Thabah, Rossiter, Kingston, Zhang, Parsons, Mya Mya, Zubaid & Jones, 2006

Hipposideros khasiana (Thabah, Rossiter, Kingston, Zhang, Parsons, Mya Mya, Zubaid & Jones, 2006) è un pipistrello della famiglia degli Ipposideridi endemico dell'India.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza dell'avambraccio di 62,77±1,16 mm nei maschi e 64,18±1,57 mm nelle femmine, un peso fino a 17,04±1,95 g nei maschi e 20,40±3,08 g nelle femmine.[1]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una forma criptica, esternamente indistinguibile da Hipposideros larvatus, dalla quale si differenzia soltanto nella frequenza degli impulsi dell'ecolocazione pari a 85 kHz.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto nello stato indiano orientale del Meghalaya.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, essendo stata scoperta solo recentemente, non è stata sottoposta ancora a nessun criterio di conservazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi