Hichem Mechichi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hichem Mechichi
Hichem Mechichi.jpg
Hichem Mechichi

Primo ministro della Tunisia
In carica
Inizio mandato 2 settembre 2020
Presidente Kaïs Saïed
Predecessore Elyes Fakhfakh

Ministro dell'interno della Tunisia
Durata mandato 27 febbraio 2020 –
2 settembre 2020
Presidente Kaïs Saïed
Predecessore Hichem Fourati
Successore Taoufik Charfedddine

Dati generali
Università Faculty of Law and Political Science, Tunis, École nationale d'administration e École nationale d'administration

Hichem Mechichi (Bou Salem, gennaio 1974) è un politico tunisino, primo ministro della Tunisia dal 2 settembre 2020[1], precedentemente aveva rivestito il ruolo di ministro dell'interno nel governo guidato da Elyes Fakhfakh[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro della Commissione Nazionale di Investigazione sulla Corruzione e Appropriazione indebita, fondata nel 2011 e poi presieduta da Abdelfattah Amor, nel 2014 ha ricoperto la carica di Capo di Stato Maggiore presso il Ministero dei Trasporti, poi lo stesso incarico successivamente presso i Ministeri degli affari sociali e della sanità pubblica.

È stato poi direttore generale dell'Agenzia nazionale per il controllo sanitario e ambientale dei prodotti.

Nominato dal presidente Kaïs Saïed suo primo consigliere incaricato degli affari legali, l'11 febbraio 2020 è stato nominato il 27 dello stesso mese ministro degli Interni nel governo di Elyes Fakhfakh.

Il 25 luglio 2020, nel mezzo di una crisi politica, Saïed lo ha nominato capo del governo, incaricato di formare un governo in un mese e ottenere la fiducia dell'Assemblea dei rappresentanti del popolo. L'11 agosto ha proposto di formare un governo composto interamente da indipendenti. Il 24 agosto ha svelato la sua composizione che suscita le riserve di Ennahdha e Au cœur de la Tunisie e ha otto donne oltre a un ipovedente. Il 2 settembre successivo, il suo governo è stato investito con 134 voti contro 67 dall'Assemblea dei rappresentanti del popolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo Ministro della Repubblica di Tunisia Successore Coat of arms of Tunisia.svg
Elyes Fakhfakh dal 2 settembre 2020 in carica