Haus der Kunst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haus der Kunst
München Haus der Kunst 2009.jpg
Ubicazione
StatoGermania Germania
LocalitàMonaco di Baviera
Coordinate48°08′39.12″N 11°35′08.88″E / 48.1442°N 11.5858°E48.1442; 11.5858Coordinate: 48°08′39.12″N 11°35′08.88″E / 48.1442°N 11.5858°E48.1442; 11.5858
Informazioni
CondizioniIn uso
Costruzione1933-1937
StileImpero nazista-classicheggiante
UsoMuseo
Realizzazione
ArchitettoPaul Ludwig Troost
Proprietario storicoGermania Germania
Haus der Kunst
Ubicazione
StatoGermania Germania
LocalitàMonaco di Baviera
IndirizzoPrinzregentenstraße 1
Caratteristiche
TipoMuseo civico
FondatoriAdolf Hitler
Apertura1937
Sito web

Il Haus der Kunst (Casa dell'Arte) è un museo di Monaco di Baviera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo espositivo venne costruito tra il 1933 ed il 1937 in impero nazista-classicheggiante, su progetto di Paul Ludwig Troost per volontà di Adolf Hitler che posó anche la prima pietra. L'edificio divenne uno degli esempi della nascente architettura nazionalsocialista, designata precedentemente dallo stesso Adolf Hitler in gioventù che durante gli anni di soggiorno a Linz, disegnò progetti innovativi di Urbanistica ed architettura, che riguardavano le città austriache di Linz e di Vienna.

Il museo venne inaugurato nel 1937 con una mostra di arte di propaganda, Große Deutsche Kunstausstellung, dichiarata dai nazisti l'autentica arte tedesca. In contemporanea si organizzò in un palazzo non molto lontano, La mostra dell'arte degenerata, in cui veniva ridicolizzata l'arte di avanguardia e i suoi cosiddetti capolavori che doveva da lì in poi sparire dalla Germania del terzo Reich.

Oggi l'edificio viene utilizzato per varie mostre di arte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN128477586 · ISNI: (EN0000 0001 2155 4166 · LCCN: (ENn50054183 · GND: (DE2000891-0