Hartmann Grisar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hartmann Grisar

Hartmann Grisar (Coblenza, 1845Innsbruck, 1932) è stato un religioso tedesco, gesuita dal 1868.

Docente all'università di Innsbruck dal 1871, nel 1889 pubblicò degli eccellenti Analecta Romana. Nel 1900 scrisse l'opera storiografica Roma sul finire del mondo antico.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Reale Accademia dei Lincei, Il tempio del Clitunno e la Chiesa spoletina di S. Salvatore, Roma, 1895.
  • I Papi del Medioevo (vol I: Roma dalla caduta dell'Impero; vol. II: Roma sotto la dominazione ostrogota e bizantina), Roma, Tipografia Vaticana, 1897.
  • Lutero, la sua vita e le sue opere (edizione condensata di un'opera in 3 volumi), traduzione di Alessandro Arrò, Torino, Società Editrice Internazionale, 1925; Dall'Oglio, Milano, 1959.
  • Roma alla fine del mondo antico secondo le fonti scritte e i monumenti, traduzione di Angelo Mercati, Roma, Desclèe e C. Editori, 1908; nuova ed. a cura di Alfonso Bartoli, Desclèe e C. Editori, 1930-1943.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Hartmann Grisar, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN2460451 · ISNI (EN0000 0001 1019 9517 · LCCN (ENn85297335 · GND (DE116855320 · BNF (FRcb106412464 (data) · BNE (ESXX958996 (data) · BAV (EN495/73822 · WorldCat Identities (ENlccn-n85297335