Guido di Lusignano (1316-1343)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Guido di Lusignano (13161343) fu connestabile di Cipro e Principe titolare di Galilea.

Blasone dei Lusignano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Ugo IV di Cipro e della prima moglie Maria d'Ibelin[1].

Il 29 novembre 1328 gli venne promessa in sposa Maria di Borbone, figlia del duca Luigi I di Borbone e di Maria d'Avesnes. Il 20 dicembre 1328 avvenne il matrimonio per procura. La sposa arrivò a Famagosta nel mese di giugno 1329. Il 31 gennaio 1330 venne celebrata nella chiesa di Santa Sofia a Nicosia un'altra messa nuziale in presenza degli sposi[2].

Dall'unione nacque un solo figlio:

Guido venne nominato Connestabile di Cipro tra il 1336 e il 1338. Morì nel 1343. A Maria non venne permesso di lasciare Cipro fino al 1346 per ordine del suocero[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Louis, Count of Mas Latrie, A History of Cyprus (1865), p. 144
  2. ^ Chronicle of Amadi, pp. 403-404
  3. ^ Peter W. Edbury, The Kingdom of Cyprus and the Crusades, 1191-1374 (1991), p. 148

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Louis de Mas Latrie, Histoire de l'ile de Chypre sous le régne des princes de la maison de Lusignan, 3 voll., Paris 1855-1861.
  • Louis de Mas Latrie, Documents nouveaux servant de preuves à l'histoire de l'ile de Chypre sous le regne des princes de la Maison du Lusignan, Paris 1882.
  • Peter W. Edbury, The Kingdom of Cyprus and the Crusades, 1191-1374, Cambridge 1991

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie