Guerra di Canudos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La guerra di Canudos è la guerra che si combatté fra l'esercito brasiliano e gli abitanti dell'insediamento di Canudos, nello Stato di Bahia, che costituivano una comunità religiosa facente capo ad Antônio Conselheiro e che rifiutavano l'autorità della appena sorta Repubblica Brasiliana.

Ebbe luogo nel periodo compreso fra il 1896 e il 1897, sviluppandosi in quattro diverse fasi corrispondenti alle spedizioni militari inviate in successione dalle autorità civili per venire a capo dell'insurrezione. Fu narrata dallo scrittore e ingegnere brasiliano Euclides da Cunha nel libro Os Sertões nel 1902, e dallo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa ne La guerra della fine del mondo del 1981.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra