Great Western Main Line

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Great Western Main Line
InizioLondra
FineBristol
Stati attraversatiRegno Unito Regno Unito
Lunghezza190,28 km km
Apertura1841
GestoreNetwork Rail
Scartamento1 435 mm
Ferrovie

La Great Western Main Line è una delle linee principali dell'Inghilterra e collega la stazione di Paddington di Londra alla stazione di Bristol Temple Meads.

Essa è una linea esistente già prima del 1948 operata a suo tempo dalla British Railways ed ora parte del Network Rail.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Servizi locali ed a lunga percorrenza sono operati dalla First Great Western (FGW). Le stazioni toccate dal servizio espresso fra London Paddington e Bristol Temple Meads sono: Slough, Reading, Didcot Parkway, Swindon, Chippenham e Bath Spa. Non tutti i treni fermano a dette stazioni, specialmente a quelle di Slough e Didcot.

I treni veloci da Paddington all'aeroporto di Heathrow come l'Heathrow Express sono gestiti dalla BAA. I servizi locali su questa rotta sono invece operati dalla FGW e BAA in maniera congiunta e vanno sotto il nome di Heathrow Connect.

La First Great Western opera anche un servizio London Paddington - Swansea (Galles del sud), con frequenza ogni 30 minuti, con 2-3 treni che continuano verso Pembroke, nei fine settimana estivi, per collegamenti per i servizi di ferry boat verso l'Irlanda.

La First Great Western opera anche un servizio London Paddington - Penzance, con frequenza ogni ora.

Località servite[modifica | modifica wikitesto]

Comunità servite: Londra (compresi Acton, Ealing, Hanwell) - Southall - Hayes - Harlington - West Drayton - Iver - Slough - Langley - Burnham - Taplow - Maidenhead - Twyford - Reading - Tilehurst - Goring-on-Thames - Streatley - Cholsey - Didcot - Swindon - Chippenham - Bath - Keynsham - Bristol

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • E. T. MacDermot, History of the Great Western Railway, volume I 1833-1863, London, Great Western Railway, 1927.
  • E. T. MacDermot, History of the Great Western Railway, volume II 1863-1921, London, Great Western Railway, 1931.
  • Great Britain Passenger Timetable, London, Network Rail, 2006.
  • Pre-grouping Atlas and Gazetteer, Shepperton, Ian Allan Limited, 1976, ISBN 0-7110-0320-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]