TCL Chinese Theatre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Grauman's Chinese Theatre)
TCL Chinese Theatre
Grauman's Chinese Theatre, by Carol Highsmith fixed & straightened.jpg
L'entrata frontale del TCL Chinese Theatre che si affiaccia su Hollywood Boulevard
Ubicazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Località Los Angeles
Indirizzo 6925 Hollywood Boulevard, Hollywood
Dati tecnici
Tipo Sala cinematografica
Fossa Presente
Capienza 932 posti
Realizzazione
Costruzione 1926
Inaugurazione 1927
Proprietario Chinese Theatres, LLC
Sito ufficiale

Coordinate: 34°06′07″N 118°20′27.5″W / 34.101944°N 118.340972°W34.101944; -118.340972

Il TCL Chinese Theatre è un cinema di Hollywood, distretto di Los Angeles. Si trova lungo la famosa Walk of Fame. Precedentemente noto come Grauman's Chinese Theatre e Mann's Chinese Theatre, il nome attuale è divenuto ufficiale nel gennaio del 2013, dopo che la TCL Corporation ha acquistato i diritti sul nome.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu commissionato in seguito al successo del vicino Egyptian Theatre. Costruito in circa 18 mesi a partire dal gennaio 1926, venne inaugurato il 18 maggio 1927 in occasione dell'anteprima del film Il re dei re[1]. Da allora è stato sede di numerose anteprime e di tre cerimonie degli Academy Awards, svoltesi nel 1944, 1945 e 1946.

Tra le caratteristiche più peculiari del teatro vi sono i blocchi di cemento fissati nel piazzale, che recano le firme, le impronte delle mani e dei piedi di personaggi popolari del mondo dello spettacolo dal 1920 a oggi.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'esterno del teatro è stato realizzato sulla base della pagoda cinese. Sulla parete anteriore dell'edificio è raffigurato un grande drago, mentre due cani ming sono posti ai lati dell'entrata principale; sui fianchi del tetto in rame vi sono delle piccole sagome di drago.

Conversione in IMAX[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2013, i proprietari hanno annunciato l'intenzione di convertire il teatro originale per l'IMAX; i lavori sono iniziati il 1º maggio 2013 e sono durati 4 mesi[2]. Con la conversione il TCL Chinese Theatre ha così ottenuto la più grande capienza al mondo per un teatro IMAX (932 posti a sedere), con uno schermo curvo (27 m × 14 m) che può essere mascherato per anteprime e per film non in IMAX. Tra le migliorie apportate per vedere al meglio il nuovo schermo più alto vi è la seduta delle poltrone che è stata organizzato per file a gradini, che scendono dal livello della strada al pavimento del primo piano interrato. Le pareti decorative e il soffitto sono rimaste inalterate, mentre il sipario esistente è stato esteso. Il teatro ha riaperto il 20 settembre 2013, con la versione IMAX 3D de Il mago di Oz[3].

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Appare nel film del 2013 Iron Man 3.
  • Appare nel videogioco del 2013 Grand Theft Auto V (la cui città, Los Santos , è una parodia di Los Angeles) con il nome di Oriental Theatre.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mann Theatres - Grauman's Chinese, Mann Theatres. URL consultato il 17 aprile 2007.
  2. ^ http://www.badtaste.it/2013/09/11/la-trasformazione-del-chinese-theatre-di-hollywood-un-imax/42458/
  3. ^ http://www.badtaste.it/2013/09/24/badtasteit-alla-premi-re-del-mago-di-oz-imax-3d-al-tcl-chinese-theatre/42770/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN135021376