Giovanni Silva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore brasiliano, vedi Giovanni Silva de Oliveira.
Giovanni Silva

Giovanni Silva (Legnago, 26 marzo 1882Padova, 20 ottobre 1957) è stato un astronomo e scienziato italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in matematica all'Università di Padova nel 1904, divenne assistente alla cattedra di geodesia.

Nel 1911 passò all'osservatorio astronomico.

Dal 1921 al 1925 fu professore di geodesia all'Università di Torino, dirigendo l'osservatorio astronomico di Pino Torinese.

Nel 1925 divenne professore di Astronomia nell'Università di Padova, dove è rimasto fino alla nomina a professore emerito.

È stato l'ideatore e il creatore dell'Osservatorio Astrofisico di Asiago.

Ha dato contributi scientifici originali in astronomia classica, astronomia geodetica, gravimetria e fotometria che gli hanno reso fama internazionale.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Lezioni di geodesia, 1925.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

È stato membro di molte importanti società scientifiche nazionali e internazionali tra cui:

L'asteroide 16906 Giovannisilva porta il suo nome.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Voce: Giovanni Silva in Enciclopedia Biografica Universale Treccani, XVIII, p. 2, Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN89436913 · LCCN: (ENn87150726 · SBN: IT\ICCU\SBLV\228807 · ISNI: (EN0000 0000 9576 2278 · GND: (DE117697052 · BNF: (FRcb15570684p (data) · BAV: ADV11190750
Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica