Giovanni Rosselli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Rosselli (... – ...; fl. XVI secolo) è stato un cuoco e scrittore francese.

Fu cuoco al servizio del condottiero Giampaolo Baglioni e poi di papa Paolo III.[1]

Fu inoltre autore di un manuale di cucina, l'Opera nova chiamata Epulario[2], pubblicato per la prima volta nel 1516 e che ebbe circa 17 riedizioni in italiano e francese. L'opera, tuttavia, presenta molte ricette ricondotte al Maestro Martino da Como, senza che ne venga specificata la provenienza.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prospetto autore - Rosselli, Giovanni <sec. 16. 1. metà>, su Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo, Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. URL consultato il 10 novembre 2015.
  2. ^ Epulario (Versione PDF online), su palatiaspasso.it. URL consultato il 22 aprile 2022.
  3. ^ Emilio Montorfano (a cura di), Mastro Martino un cuoco del XV secolo, su Taccuinistorici.it. URL consultato il 10 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11150169 · CERL cnp01967587 · GND (DE1052545920 · WorldCat Identities (ENviaf-309594883