Giovanni Omboni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Omboni

Giovanni Omboni (Abbiategrasso, 30 giugno 1829Padova, 1º febbraio 1910) è stato un geologo e paleontologo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Giuseppe Balsamo Crivelli, si applicò soprattutto allo studio delle formazioni geologiche della Sardegna e della Pianura Padana e alle tracce lasciate dalle antiche glaciazioni. Prese parte alle cinque giornate di Milano.

Dal 1855 al 1869 fu seriamente impegnato al riordino delle collezioni del Museo di Geologia e Paleontologia di Padova, dalla prima donazione Vallisneri fino al 1869, quando fu chiamato ad insegnare geologia all'Università di Padova. Nel 1882 acquistò la collezione di Achille de Zigno e, dopo averla catalogata, la donò al predetto ateneo. Fu tra i fondatori sia della Società Italiana di Scienze Naturali, ricoprendone lungamente la carica di segretario, sia della Società Geologica Italiana, di cui venne eletto presidente nel 1892.

Fu autore di numerosi manuali, in particolare per i ginnasi e gli istituti tecnici, fra i quali i 4 volumi degli Elementi di storia naturali, rispettivamente dedicati alla botanica, alla geologia, alla mineralogia e alla zoologia, e il più volte ristampato Manuale di storia naturale (che contò tredici edizioni, dal 1864 al 1902, con la variante del titolo in Gli esseri viventi). Si rese interprete anche di un tentativo in chiave divulgativo-popolare della geologia, in particolare con la pubblicazione del saggio Come s'è fatta l'Italia.

Studi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Elementi di storia naturale, voll. 4, Turati, Milano 1852.
  • Cenni sulla carta geologica della Lombardia, Vallardi, Milano 1861.
  • I ghiacciai antichi e il terreno erratico di Lombardia, in «Atti della Società Italiana di Scienze Naturali», vol. III, 1861, pp. 70.
  • Primi elementi di scienze naturali e d'igiene, Maisner, Milano 1863 e succ.
  • Manuale di Storia naturale, Maisner, Milano 1864 e succ.
  • Penne fossili del Monte Bolca, Antonelli, Venezia 1865.
  • Guida elementare per lo studio pratico della mineralogia, Maisner, Milano 1868.
  • Compendio di mineralogia e geologia, Maisner, Milano 1871.
  • Nota intorno a due antichi ghiacciai che hanno lasciato le loro tracce nei sette comuni, Antonelli, Venezia 1876.
  • Come s'è fatta l'Italia. Saggio di geologia popolare, Drucker & Tedeschi, Verona 1876 (II ed. 1881)
  • Il gabinetto di geologia della r. Universita di Padova, Tip. Gallina, Padova 1898.

+" Abrégé de la théorie de Darwin ou trasformisme. Appendice a "L'homme fossile en Europe" H.Le Hon L.Schulz & Fils Paris 1878

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Dal Piaz, Giovanni Omboni. Cenni necrologici, in «Bollettino della Società Geologica Italiana», XXIX (1910), nn. 3-4, pp. XCVI-CVI.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN47194619 · SBN: IT\ICCU\VEAV\004953 · GND: (DE104144149