Giovanni Anastasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Anastasi (Senigallia, 17 marzo 1653Macerata, 13 marzo 1704) è stato un pittore italiano.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

San Giacomo

Nato a Senigallia nel 1653, si è formato ad Urbino presso il suocero, il modesto pittore Alfonso Patanazzi. L'Anastasi è stato protagonista di una brillante carriera che lo portò, nei pochi decenni della sua vita, ad una intensa attività tra Misa e Cesano, nell'entroterra pesarese, su tutti a Pergola, e più a sud, a Tolentino e Macerata, dove morì a soli 51 anni, affrescando i saloni dei conti de Vico (1704). Le numerose opere commissionate da personaggi o enti di grande prestigio sono testimoni del successo riscontrato dall'Anastasi. Sulla sua figura sono però scorsi secoli di indebito oblio: sino a pochi mesi fa si conoscevano poche notizie della sua vita. Le ricerche di archivio fatte da Flavio Solazzi hanno però fatto luce su molti aspetti della sua vita e delle sue opere, agevolando il processo di attribuzione e ricognizione dell'opera del pittore.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

A Senigallia: Adorazione dei Magi, Adorazione dei pastori, 2 tele con miracoli di Sant'Antonio di Padova, Assunta con Angeli e Santi Crocifissione con Santi, 2 storie di Sant'Antonio abate, 20 tele con storie del Vecchio Testamento, Autoritratto dell'Anastasi, 8 cassapanche.

Ad Ostra: Matrimonio della Vergine, 2 tele rappresentanti due miracoli di San Filippo.

A Fossombrone: Santa Rosa da Viterbo, Madonna con Santi.

A Pergola: Madonna con Santi, San Giovanni da Capestrano e San Pasquale Baylon, Madonna con Bambino e Santi protettori di Pergola, Affreschi con gloria della Santa e figure allegoriche, Decorazioni architettoniche e affreschi dell'abside, Martirio di Sant'Andrea, 4 tele con i Dottori della Chiesa.

A San Costanzo: due tele rappresentanti la Madonna con Santi.

Ad Urbino: 2 miracoli di S. Gregorio Magno, S. Pietro, S. Paolo, Arcangelo Gabriele, Vergine Annunziata, Dio Padre.

A Tolentino: Tela con miracolo di san Giovanni (da san Facondo), 35 grandi affreschi nel chiostro con miracoli di san Nicola da Tolentino.

A Macerata: Soffitti affrescati con soggetti storici e mitologici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Flavio e Gabriela Solazzi, Antonio Maddamma, Giovanni Anastasi a Senigallia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1105318 · ISNI (EN0000 0000 5203 8212 · LCCN (ENnr2002030565 · GND (DE129946265