Giornata mondiale dell'ambiente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giornata mondiale dell'ambiente
Ecologia.jpg
Nome originaleGiornata mondiale dell'ambiente delle Nazioni Unite
Data5 giugno
Periodoannuale
Celebrata intutto il mondo
Oggetto della ricorrenzaConsapevolezza delle problematiche ambientali
Data d'istituzione1974

La giornata mondiale dell'ambiente (in inglese World Environment Day o WED) è una festività proclamata nel 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite in occasione dell'istituzione del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente e viene celebrata ogni anno il 5 giugno a partire dal 1974 con lo slogan Only One Earth (una sola Terra). E' una piattaforma globale per la sensibilizzazione del pubblico, con la partecipazione di oltre 143 paesi ogni anno. Ogni anno, il programma fornisce un tema e un forum per aziende, organizzazioni non governative, comunità, governi e celebrità per sostenere le cause ambientali.[1][2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Giornata mondiale dell'ambiente è stata istituita nel 1972 dalle Nazioni Unite in occasione della Conferenza di Stoccolma sull'ambiente umano (5-16 giugno 1972), che era il risultato delle discussioni sull'integrazione delle interazioni umane e dell'ambiente. Due anni dopo, nel 1974, si tenne il primo WED con il tema "Only One Earth".

Città ospitanti[modifica | modifica wikitesto]

Le celebrazioni della Giornata mondiale dell'ambiente sono state (e saranno) ospitate nelle seguenti città[3]

Year Theme Host city
1974 Only one Earth during Expo '74 Spokane, United States
1975 Human Settlements Dhaka, Bangladesh
1976 Water: Vital Resource for Life Ontario, Canada
1977 Ozone Layer Environmental Concern; Lands Loss and Soil Degradation Sylhet, Bangladesh
1978 Development Without Destruction Sylhet, Bangladesh
1979 Only One Future for Our Children – Development Without Destruction Sylhet, Bangladesh
1980 A New Challenge for the New Decade: Development Without Destruction Sylhet, Bangladesh
1981 Ground Water; Toxic Chemicals in Human Food Chains Sylhet, Bangladesh
1982 Ten Years After Stockholm (Renewal of Environmental Concerns) Dhaka, Bangladesh
1983 Managing and Disposing Hazardous Waste: Acid Rain and Energy Sylhet, Bangladesh
1984 Desertification Rajshahi, Bangladesh
1985 Youth: Population and the Environment Islamabad, Pakistan
1986 A Tree for Peace Ontario, Canada
1987 Environment and Shelter: More Than A Roof Nairobi, Kenya
1988 When People Put the Environment First, Development Will Last Bangkok, Thailand
1989 Global Warming; Global Warning Brussels, Belgium
1990 Children and the Environment Mexico City, Mexico
1991 Climate Change. Need for Global Partnership Stoccoma, Sweden
1992 Only One Earth, Care and Share Rio de Janeiro, Brasile
1993 Poverty and the Environment – Breaking the Vicious Circle Beijing, People's Republic of Cina
1994 One Earth One Family Londra, Regno Unito
1995 We the Peoples: United for the Global Environment Pretoria, South Africa
1996 Our Earth, Our Habitat, Our Home Istanbul, Turkey
1997 For Life on Earth Seoul, Corea del Sud
1998 For Life on Earth – Save Our Seas Mosca, Russia
1999 Our Earth – Our Future – Just Save It! Tokyo, Japan
2000 The Environment Millennium – Time to Act Adelaide, Australia
2001 Connect with the World Wide Web of Life Torino, Italia e L'Avana, Cuba
2002 Give Earth a Chance Shenzhen, People's Republic of Cina
2003 Water – Two Billion People are Dying for It! Beirut, Lebanon
2004 Wanted! Seas and Oceans – Dead or Alive? Barcellona, Spain
2005 Green Cities – Plan for the Planet! San Francisco, United States
2006 Deserts and Desertification – Don't Desert Drylands! Algeri, Algeria
2007 Melting Ice – a Hot Topic? Londra, England
2008 Kick The Habit – Towards A Low Carbon Economy Wellington, New Zealand
2009 Your Planet Needs You – Unite to Combat Climate Change Mexico City, Mexico
2010 Many Species. One Planet. One Future Rangpur, Bangladesh
2011 Forests: Nature at your Service Delhi, India
2012 Green Economy: Does it include you? Brasilia, Brasile
2013 Think.Eat.Save. Reduce Your Foodprint Ulaanbaatar, Mongolia
2014 Raise your voice, not the sea level Bridgetown, Barbados
2015 Seven Billion Dreams. One Planet. Consume with Care. Roma, Italia
2016 Zero Tolerance for the Illegal Wildlife trade Luanda, Angola
2017 Connecting People to Nature – in the city and on the land, from the poles to the equator Ottawa, Canada
2018 Beat Plastic Pollution[4] New Delhi, India
2019 Beat Air Pollution[5] Cina
2020 Time for Nature[2] Colombia
2021 Ecosystem restoration[6] Pakistan
2022 Only One Earth Sweden

Temi annuali e grandi iniziative e realizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per molti decenni, la Giornata mondiale dell'ambiente ha sensibilizzato, sostenuto l'azione e guidato i cambiamenti per l'ambiente. Ecco una sequenza temporale dei risultati chiave nella storia dei WED:

2012[modifica | modifica wikitesto]

Il tema della Giornata mondiale dell'ambiente 2012 è stato l'economia verde. Il tema mirava a invitare le persone a esaminare le proprie attività e il proprio stile di vita e vedere come si inserisce il concetto di "Green Economy". Il paese che ha ospitato le celebrazioni dell'anno è stato il Brasile.[7]

2013[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del 2013 per la Giornata mondiale dell'ambiente era Think.Eat.Save.[8]

La campagna ha affrontato l'enorme spreco annuale e le perdite di cibo, che, se conservato, rilascerebbero una grande quantità di cibo e ridurrebbero l'impronta di carbonio complessiva. La campagna mirava a sensibilizzare i paesi con stili di vita che provocano spreco alimentare. Mirava inoltre a consentire alle persone di fare scelte informate sul cibo che mangiano in modo da ridurre l'impatto ecologico complessivo dovuto alla produzione mondiale di cibo. Il paese ospitante per le celebrazioni dell'anno è stata la Mongolia.

2014[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del WED 2014 è stato l'Anno internazionale degli Stati in via di sviluppo delle piccole isole (SIDS). Scegliendo questo Tema, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite mirava a mettere in evidenza le sfide di sviluppo ei successi del SIDS. Nel 2014, la Giornata mondiale dell'ambiente si è concentrata sul riscaldamento globale e sul suo impatto sul livello degli oceani. Lo slogan del WED 2014 è "Alza la voce, non il livello del mare", poiché le Barbados hanno ospitato le celebrazioni globali della 42ª edizione della Giornata mondiale dell'ambiente. Il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente ha nominato l'attore Ian Somerhalder ambasciatore ufficiale di buona volontà del MER 2014.

2015[modifica | modifica wikitesto]

Lo slogan dell'edizione 2015 della Giornata Mondiale dell'Ambiente è "Seven Billion Dreams. One Planet. Consume with Care". Lo slogan è stato scelto attraverso un processo di voto sui social media. In Arabia Saudita, 15 donne hanno riciclato 2000 sacchetti di plastica per realizzare un murale all'uncinetto a sostegno del MER 2015. In India, Narendra Modi ha piantato un alberello di Kadamb per celebrare la Giornata mondiale dell'ambiente e aumentare la consapevolezza per l'ambiente. L'Italia è il Paese ospite della 43ª edizione del WED. Le celebrazioni si sono svolte nell'ambito dell'Expo di Milano sul tema: Nutrire il Pianeta – Energia per la Vita.

2016[modifica | modifica wikitesto]

Il WED 2016 è stato organizzato sotto il tema "Go wild for life". Questa edizione del WED mira a ridurre e prevenire il commercio illegale di fauna selvatica. L'Angola è stata scelta come paese ospitante del WED 2016 durante la COP21 di Parigi.

2017[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del 2017 era "Collegare le persone alla natura - in città e sulla terraferma, dai poli all'equatore". La nazione ospitante era il Canada.

2018[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del 2018 è stato "Beat Plastic Pollution". La nazione ospitante era l'India. Scegliendo questo tema, si spera che le persone possano sforzarsi di cambiare la loro vita quotidiana per ridurre il pesante carico dell'inquinamento da plastica. Le persone dovrebbero essere libere dall'eccessiva dipendenza da monouso o monouso, poiché hanno gravi conseguenze ambientali. Dovremmo liberare i nostri luoghi naturali, la nostra fauna e la nostra salute dalla plastica. Il governo indiano si è impegnato a eliminare tutta la plastica monouso in India entro il 2022.

2019[modifica | modifica wikitesto]

Il tema del 2019 è stato "Beat Air Pollution". La nazione ospitante era la Cina. Questo tema è stato scelto poiché l'inquinamento atmosferico uccide circa 7 milioni di persone all'anno.[9]

Nell'isola della Riunione, Miss Earth 2018 Nguyễn Phương Khánh dal Vietnam ha pronunciato il suo discorso durante la Giornata mondiale dell'ambiente con il tema "Come combattere il riscaldamento globale".

2020[modifica | modifica wikitesto]

Il tema per il 2020 era "Time for Nature" ed è stato ospitato in Colombia in collaborazione con la Germania.

La Colombia è uno dei più grandi paesi mega diversi del mondo e detiene quasi il 10% della biodiversità del pianeta. Poiché fa parte della foresta pluviale amazzonica, la Colombia è al primo posto per diversità di specie di uccelli e orchidee e al secondo per piante, farfalle, pesci d'acqua dolce e anfibi.

2021[modifica | modifica wikitesto]

La Giornata mondiale dell'ambiente cade il 5 giugno. Il tema per il 2021 è "Ripristino dell'ecosistema" ed è stato ospitato dal Pakistan. In questa occasione è stato lanciato anche il Decennio delle Nazioni Unite per il ripristino degli ecosistemi.[10]ed è stato ospitato dal Pakistan. In questa occasione è stato lanciato anche il Decennio delle Nazioni Unite per il ripristino degli ecosistemi.[11][12]

2022[modifica | modifica wikitesto]

Il tema della Giornata mondiale dell'ambiente per il 2022 è "Only One Earth" e l'evento è ospitato dalla Svezia.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World Environment Day, su United Nations, 5 giugno 2020. URL consultato il 3 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2020).
  2. ^ a b (EN) World Environment Day 2020: Theme, History, Quotes, Celebration, su S A NEWS, 3 giugno 2020. URL consultato il 4 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2020).
  3. ^ (EN) "World Environment Day: driving five decades of environmental action", su worldenvironmentday.global. URL consultato il 5 giugno 2022.
  4. ^ (EN) Prakash Nelliyat, Beating plastic pollution, in The Hindu, 21 giugno 2018, ISSN 0971-751X (WC · ACNP). URL consultato il 4 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2020).
  5. ^ (EN) World Environment Day: Beat air pollution, su World Meteorological Organization, 5 giugno 2019. URL consultato il 4 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2020).
  6. ^ (EN) World Environment Day 2021: Press Release, su UNEP NEWS, 3 giugno 2020. URL consultato l'11 maggio 2021.
  7. ^ Times News Network, World Environment Day 2012: Let's pledge to make earth a better place, su The Times of India, 31 maggio 2012. URL consultato il 4 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2013).
  8. ^ (EN) "Think.Eat.Save" World Environment Day 5 June, su World Environment Day, 5 giugno 2013. URL consultato il 4 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2013).
  9. ^ Dao Van Hoi, Hoa hậu Phương Khánh được báo quốc tế ca tụng vì bài diễn văn tại "Ngày môi trường thế giới" (Miss Phuong Khanh was praised by the international newspaper for her speech at "World Environment Day"), in Pháp Luật Plus, 10 giugno 2019. URL consultato il 10 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2020).
  10. ^ (EN) World Environment Day 2021 Date, History, Theme, Significance, Quotes, su S A NEWS, 3 giugno 2020. URL consultato il 5 giugno 2021.
  11. ^ BS Web Team, World Environment Day 2021: Theme, ecosystem restoration, pics, and more, in Business Standard India, 5 giugno 2021. URL consultato il 5 giugno 2021.
  12. ^ 2021 Theme: Ecosystem Restoration Geneva Environment Network, 31 May 2021
  13. ^ (EN) Team SY, World Environment Day 2022 - Check Theme, Slogan, Host, su Studiously Yours, 4 giugno 2022. URL consultato il 4 giugno 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]