Georg Burkhardt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giorgio Spalatino)
Jump to navigation Jump to search
Lucas Cranach, Ritratto di Georg Spalatino (1509), Lipsia, Museum der Bildenden Künste

Georg Burkhardt o Burckhardt, meglio noto come Georg Spalatin dal luogo di origine (in italiano Giorgio Spalatino; Spalt, 17 gennaio 1484Altenburg, 16 gennaio 1545) è stato un umanista, teologo e riformatore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Spalt (donde il soprannome), vicino a Norimberga, si laureò in giurisprudenza a Erfurt ed entrò alla corte di Sassonia nel 1514: divenne cappellano e segretario dell'elettore Federico III il Saggio e fu poi collaboratore di Giovanni il Costante.

Sacerdote dal 1508, amico di Martin Lutero, contribuì all'introduzione della Riforma e all'organizzazione della Chiesa luterana in Sassonia; partecipò poi alla stesura della Confessione di Augusta del 1530.

Trascorse gli ultimi vent'anni della sua vita ad Altenburg, dove svolse l'ufficio di pastore.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN240011410 · ISNI (EN0000 0001 1488 3420 · BAV 495/42868 · CERL cnp01160434 · LCCN (ENno92026089 · GND (DE118798170 · BNE (ESXX1756502 (data) · BNF (FRcb16659005z (data) · J9U (ENHE987007281711005171 (topic) · WorldCat Identities (ENviaf-18018634