Gildo Siorpaes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gildo Siorpaes
Nazionalità Italia Italia
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Specialità Bob a quattro
Ritirato 1964
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera
Squadra SC Cortina
Ritirato 1965
 

Gildo Siorpaes (Cortina d'Ampezzo, 12 gennaio 1938) è un ex bobbista, sciatore alpino e allenatore di sci alpino italiano.

È fratello del bobbista Sergio[1] e nipote della guida alpina Santo[senza fonte].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Siorpaes a livello agonistico praticò prevalentemente sci alpino: iniziò a gareggiare nel 1956 e fu membro della nazionale italiana dal 1960 al 1974[2]; ottenne i suoi migliori risultati a metà degli anni sessanta, quando si aggiudicò tre medaglie ai Campionati italiani, tutte in discesa libera. In carriera non prese parte né a rassegne olimpicheiridate.

Carriera bobbistica[modifica | modifica wikitesto]

Ai IX Giochi olimpici invernali di Innsbruck 1964 vinse la medaglia di bronzo nel bob a quattro maschile, gareggiando nell'equipaggio composto anche da Eugenio Monti, da Benito Rigoni e da suo fratello Sergio.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Maestro di sci, dal 1967 al 1970 fu allenatore della squadra femminile (prima B, poi A) della nazionale italiana; in seguito - dal 1979 al 1995 - fu direttore di una scuola sci nella natia Cortina d'Ampezzo, dove ricoprì anche l'incarico di presidente del locale sci club dal 1980 al 1982[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Bob[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Sci alpino[modifica | modifica wikitesto]

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 27 ottobre 2014.
  2. ^ a b Profilo azzurricortina.it, su azzurricortina.it. URL consultato il 27 ottobre 2014) (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2014).
  3. ^ Sci alpino, l'albo d'oro della discesa maschile dei Campionati Italiani Assoluti, in fisi.org, 1º aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]