Gianni Bongioanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gianni Bongioanni, noto anche con lo pseudonimo di Hans Boncioanni (Torino, 6 agosto 1921Roma, 21 gennaio 2018), è stato un regista e sceneggiatore italiano. [1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu uno dei primi registi ad adottare un approccio autentico e neo-realistico al cinema italiano. La svolta pericolosa - una storia d'oggi del 1959, è considerato la prima serie televisiva italiana.[2]Nel 1944, Bongioanni divenne il presentatore della stazione radio Radiotevere.[3]Le sue serie televisive degli anni '70, sono considerate tra le migliori della storia della TV italiana.[4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bongioanni Gianni, su necrologie.repubblica.it.
  2. ^ A. Grasso,Enciclopedia della Televisione Garzanti, Milano, Garzanti Editore, 1996.
  3. ^ G. Bongioanni,Qui Radiotevere. 1944 storia di radio, di amore e di morte, Sovera Edizioni, Roma, 2003.
  4. ^ Roberto Poppi,Dizionario del cinema Italiano. I Registi. , Gremese Editore, 2002.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311703510 · GND (DE106226844X