Giambattista Suardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trattenimenti matematici, 1764

Giambattista Suardi (Brescia, 9 gennaio 17112 marzo 1767) è stato un matematico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era di famiglia nobile e nel 1731 si trasferì a Padova per studiare matematica, conseguendo il titolo nel 1733 sotto la direzione di Giovanni Poleni (1683-1761). Nel 1752 pubblicò a Brescia un trattato relativo agli strumenti matematici e da disegno: Nuovi istromenti per la descrizione di diverse curve antiche e moderne e di molte altre che servir possono alla speculazione de' geometri ed all'uso de' pratici: col progetto di due nuove macchine per la nautica ed una per la meccanica, e con alcune osservazioni sopra de' poligoni rettilinei regolari.

Illustrazione da Nuovi instrumenti per la descrizione etc. recensito sugli Acta Eruditorum del 1761

Frequentò poi varie città e sposò la veneziana Cecilia Curti.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47113050 · ISNI (EN0000 0000 1211 2828 · BAV 495/86896 · CERL cnp00978138 · GND (DE100629776 · NSK (HR000234846 · WorldCat Identities (ENviaf-47113050