Giacomo Carlo Bascapè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giacomo Carlo Bascapè (Redavalle, 18 febbraio 1902Scopello, 3 agosto 1993) è stato uno storico, paleografo e archivista italiano,.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laureò a Pavia nel 1925, specializzandosi nel 1929 in Scienze storiche e filologiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Fu direttore dell'archivio dell'Ospedale Maggiore di Milano dal 1932 al 1967 e fu docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica dal 1937.

Le sue pubblicazioni riguardano prevalentemente araldica e sigillografia, ma anche architettura e medaglistica.

Presso l'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda è conservato un fondo relativo alle sue ricerche.[1]

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Un elenco completo dei suoi numerosi scritti è stato pubblicato nel 2005.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bascapé Giacomo Carlo (sec. XX), su Lombardia Beni Culturali. URL consultato il 22 maggio 2022.
  2. ^ Digitalizzato dall'Istituto centrale per gli archivi.
  3. ^ Digitalizzato dalla Biblioteca dell'Archivio Centrale dello Stato in più parti: 1-90, 91-210, 211-314, 315-481, 483-577, 559-631, 633-744, 745-1064.
  4. ^ Galimberti e Tresoldi 2005.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN203465820 · ISNI (EN0000 0003 5786 3002 · SBN CFIV011600 · BAV 495/12402 · LCCN (ENn79039721 · GND (DE1057552062 · BNE (ESXX848774 (data) · BNF (FRcb12879280g (data) · J9U (ENHE987007277658505171 · CONOR.SI (SL48536163 · WorldCat Identities (ENlccn-n79039721