George Greville, II conte di Warwick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
George Greville, II conte di Warwick
George greville.jpg
Ritratto di George Greville, II conte di Warwick, di Sir Joshua Reynolds, 1754.
Conte di Warwick
In carica 1773 –
1816
Predecessore Francis Greville, I conte di Warwick
Successore Henry Greville, III conte di Warwick
Nascita Castello di Warwick, Warwickshire, 16 settembre 1746
Morte Londra, 2 maggio 1816
Sepoltura Warwick, Warwickshire
Dinastia Greville
Padre Francis Greville, I conte di Warwick
Madre Lady Elizabeth Hamilton
Consorte Lady Georgiana Peachey
Henrietta Vernon

George Greville, II conte di Warwick (Castello di Warwick, 16 settembre 1746Londra, 2 maggio 1816), è stato un nobile e politico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio maggiore di Francis Greville, I conte di Warwick, e di sua moglie, Lady Elizabeth Hamilton. Il suo padrino è stato re Giorgio I.

Studiò a Eton College, e successivamente a Christ Church, Oxford University e alla Università di Edimburgo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricoperto la carica di deputato Tory per Warwick tra il 1768 e il 1773. Egli acquistò una tenuta di 2.500 ettari a Tachbrook, vicino al Castello di Warwick. Si guadagnò il grado di colonnello nel 1795 al servizio del Fencibles Warwickshire e la carica di Lord luogotenente di Warwickshire tra il 1795 e il 1816.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 1º aprile 1771, Georgiana Peachey, figlia di James Peachey, I barone Selsey. Ebbero un figlio:

  • George Greville, Lord Brooke (25 marzo 1772-2 maggio 1786).

Sposò, il 14 luglio 1776, Henrietta Vernon, la figlia di Richard Vernon e Lady Evelyn Leveson-Gower. Ebbero quattro figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 2 maggio 1816, all'età di 69 anni, in Green Street, Londra. Fu sepolto il 12 maggio 1816 a Warwick, Warwickshire.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14627572 · ISNI (EN0000 0000 5067 5648 · LCCN (ENnr91030939 · GND (DE1032786825