Gentilini (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gentilini S.r.l.
Gentilini - sede e fabbrica.jpg
Sede e fabbrica della Gentilini
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1890 a Roma
Fondata daPietro Gentilini
Sede principaleRoma
Persone chiavePaolo Gentilini, presidente[1]
SettoreAlimentare
Prodotti
Fatturato30 milioni di euro (2013)
Dipendenti170 (2013)
Slogan«Impossibile non fare il bis.
Ottimi prodotti.»
Sito web e

Biscotti Gentilini è un'industria dolciaria fondata da Pietro Gentilini nel 1890,[2][3] per produrre pane e biscotti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni del Novecento, soprattutto grazie al biscotto Osvego, il piccolo laboratorio artigianale conosce un periodo di espansione e nel 1906 si trasforma nella Fabbrica di Biscotti P. Gentilini di Via Alessandria, fondata nella nascente zona industriale della Roma del risorgimento economico[2].

Nel 1925 l'azienda deposita il proprio marchio, una rappresentazione futurista di una locomotiva fatta di biscotti[4]. Dagli anni 2000 la società organizza svariate mostre sui propri prodotti.

È oggi una delle aziende più note nel suo settore[5].

Con un pesce d'aprile giocato sui social network nel 2016 l'azienda aveva fatto temere la vendita del marchio negli USA, generando un grande risentimento degli appassionati consumatori. Il pesce d'aprile è stato poi svelato dalla stessa Gentilini[6].

Prodotti più conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

Biscotti: Novellini e Osvego. Fette biscottate, panettone e Colomba Sovrana.[7][2][8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ “Il business è fermo. Urgono idee e infrastrutture”, dice Gentilini, su ilfoglio.it. URL consultato il 17 maggio 2019.
  2. ^ a b c La nostra storia, su biscottigentilini.it. URL consultato l'8 ottobre 2015.
  3. ^ Gentilini, in Dizionario biografico degli italiani, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 17 maggio 2019.
  4. ^ Gentilini, la tradizione e il successo dei 'soliti' biscotti, su rainews.it, 8 ottobre 2015. URL consultato il 17 maggio 2019.
  5. ^ Aziende di INDUSTRIE ALIMENTARI, su informazione-aziende.it. URL consultato il 17 maggio 2019.
  6. ^ "Gentilini vende agli Usa", ma stavolta il biscotto è al sapore di pesce, su Adnkronos, 1º aprile 2016. URL consultato il 17 maggio 2019.
  7. ^ Biscotti, Idee regalo, qualità dal 1890 | Biscotti Gentilini e-Shop, su shop.biscottigentilini.it. URL consultato il 13 luglio 2018.
  8. ^ Prodotti - Prima colazione, su biscottigentilini.it. URL consultato il 26 novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]