Gambarare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gambarare
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
Città metropolitanaProvincia di Venezia-Stemma.png Venezia
ComuneMira-Stemma.png Mira
Territorio
Coordinate45°25′31″N 12°09′09″E / 45.425278°N 12.1525°E45.425278; 12.1525 (Gambarare)Coordinate: 45°25′31″N 12°09′09″E / 45.425278°N 12.1525°E45.425278; 12.1525 (Gambarare)
Abitanti4 432[1] (31-12-2012)
Altre informazioni
Cod. postale30034
Prefisso041
Fuso orarioUTC+1
Patronosan Giovanni Battista
Giorno festivo24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Gambarare
Gambarare

Gambarare è una frazione del comune italiano di Mira, nella città metropolitana di Venezia. Fu comune autonomo fino al 1867.

La particolarità di questo paese è che la piazza principale, Piazza Vecchia, si trova completamente decentrata rispetto alla sede parrocchiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cippo di confine tra il Dogado e la podesteria di Padova.

L'originaria denominazione di Gambarare, di età medievale, era Balladello (in alternativa Balello e simili), nome derivato dal latino vallatellum, che significa "luogo rinforzato" o "alto". In realtà tale denominazione si riferiva solo alla zona dove attualmente sorge la parrocchiale. Successivamente si fissò il toponimo Gambarare, probabilmente in riferimento all'abbondanza di gamberi (il territorio, presso la Laguna Veneta, era un tempo paludoso).

Vista la vicinanza dell'abbazia di Sant'Ilario, antica istituzione sottoposta direttamente al doge, Gambarare fu sin dai tempi più antichi parte del Dogado. Il paese rappresentava il capoluogo di un reggimento che si estendeva anche sulle località di Anconetta (l'attuale Malcontenta), Bottenigo (dove oggi sorge Marghera) e Dogaletto.

Porto Menai[modifica | modifica wikitesto]

La località Porto Menai, situata in direzione della frazione Sambruson di Dolo fu in passato sede di un importante scalo commerciale situato vicino all'Abbazia di Sant'Ilario (da identificare con lo scalo ad Portam citato da vari documenti antichi)[2]. Attualmente è un sobborgo di terraferma attraversato dal canale Novissimo. Edificio di interesse storico-paesaggistico è Villa Paluello Minio, del XVI secolo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Parrocchiale di San Giovanni Battista[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Duomo di San Giovanni Battista (Gambarare).

La chiesa parrocchiale di Gambarare, dedicata a San Giovanni Battista, ha origini medioevali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Statistici, Comune di Mira. URL consultato il 21 marzo 2014.
  2. ^ portodichioggia.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Veneto Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Veneto