Furio Dionisio Filocalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Furio Dionisio Filocalo (in latino: Furius Dionysius Philocalus; ... – ...; fl. IV secolo) è stato un letterato e pittore romano.

Esempio del carattere tipografico Filocalus, che riproduce la calligrafia detta Damasiana o Filocaliana utilizzata per trascrivere sulle lapidi martiriali gli epigrammi di Damaso.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Filocalo fu il calligrafo di papa Damaso I e autore nel 354 di un calendario romano giunto fino ai nostri giorni. Filocalo era cristiano ma nel calendario che redasse mise molte feste romane. Il calendario contiene anche un elenco dei martiri (Depositio martyrum) e dei papi (Depositio episcoporum) venerati a Roma. Si tratta comunque del più antico calendario cristiano conosciuto.

Fu anche autore delle epigrafi scritte su grandi lastre di marmo e apposte sulle tombe dei martiri, monumentalizzate da papa Damaso I. Sono giunte fino a noi una trentina di queste epigrafi più o meno integre mentre una cinquantina furono trascritte su codici medievali giunti fino a noi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59443320 · ISNI (EN0000 0000 4965 8189 · CERL cnp00916335 · LCCN (ENnr99028993 · GND (DE100984614 · J9U (ENHE987007341409905171 · WorldCat Identities (ENlccn-nr99028993