Franz Krommer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franz Krommer

Franz Krommer in ceco František Vincenc Kramář (Kamnitz, 27 novembre 1759Vienna, 8 gennaio 1831) è stato un violinista e compositore ceco.

Dal 1795 visse a Vienna, dove fu compositore di corte; dopo Haydn, fu uno dei musicisti più apprezzati negli ambienti musicali della mitteleuropa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 1773 al 1776 studiò violino con lo zio Antonín Mattias Kramár a Turany. Qui divenne organista insieme allo zio nel 1777. Nel 1785 tornò a Vienna come violinista nell'orchestra del ducato di Stiria, ora a Simontornya in Ungheria.
  • Nel 1790 Krommer fu nominato Maestro di cappella presso la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo a Pécs (Ungheria). Nel 1975 tornò ancora a Vienna e divenne Maestro di cappella per il duca duca Ignaz Fuchs nel 1798.
  • Dal 1813 fino alla morte, avvenuta nel 1831, Krommer successe a Leopold Kozeluch come compositore per la Corte imperiale austriaca (e dal 1818, Maestro di Cappella secondo la biografia HOASM), ma può essere stato Maestro di cappella già dal 1814.[1]

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Le sue opere, quasi esclusivamente strumentali, sono caratterizzate da uno stile che sta tra il galante del '700 e il romanticismo. Nelle sue composizioni sono sempre avvertibili gli influssi dell'opera di Haydn e Mozart; i suoi quartetti d'archi furono addirittura paragonati a quelli di Haydn.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Carl Engel, Music We Shall Never Hear, in The Musical Quarterly, vol. 4, nº 4, ottobre 1918, DOI:10.1093/mq/iv.4.491, ISSN 0027-4631 (WC · ACNP). Questo articolo mostra anche, o quanto meno suggerisce, che l'opinione di Beethoven di questa musica, come egli la udì, fosse scadente.
Controllo di autoritàVIAF: (EN59270048 · ISNI: (EN0000 0001 0906 1967 · LCCN: (ENn80040737 · GND: (DE119149419 · BNF: (FRcb13896176s (data)