Frank Bainimarama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frank Bainimarama
Frank Bainimarama November 2014.jpg
Frank Bainimarama nel 2014

Primo ministro delle Figi
In carica
Inizio mandato 5 gennaio 2007
Presidente Josefa Iloilo
Epeli Nailatikau
Jioji Konrote
Predecessore Jona Senilagakali

Presidente delle Figi
Durata mandato 5 dicembre 2006 –
4 gennaio 2007
Capo del governo Jona Senilagakali
Predecessore Josefa Iloilo
Successore Josefa Iloilo

Durata mandato 29 maggio 2000 –
13 luglio 2000
Capo del governo Laisenia Qarase
Predecessore Kamisese Mara
Successore Josefa Iloilo

Ministri degli affari esteri
Durata mandato 9 settembre 2016 –
28 gennaio 2019
Capo del governo Sé stesso
Predecessore Inoke Kubuabola
Successore Inia Seruiratu

Dati generali
Partito politico FijiFirst
Università Dalhousie University
Professione Militare

Josaia Voreqe Bainimarama, meglio noto come Frank Bainimarama (Kiuva, 27 aprile 1954), è un politico e militare figiano, ufficiale di marina e comandante in capo delle Forze armate figiane dal 1999 al 2014 nonché per due volte Presidente delle Figi, dal 29 maggio al 13 luglio 2000 e dal 5 dicembre 2006 al 4 gennaio 2007, a seguito di altrettanti colpi di Stato. Dal 5 gennaio 2007 è in carica come Primo ministro delle Figi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Frank Bainimarama è nato sull'isola di Bau, in provincia di Tailevu. Ha due fratelli, Ratu Meli Bainimarama e Ratu Timoci Bainimarama, è sposato con Maria Makitalena ed ha sei figli. Ammette di avere una passione per lo sport e soprattutto per il rugby e per l'atletica, è cristiano protestante di confessione metodista.

Carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Si è arruolato nella Marina Militare delle Fiji il 26 luglio 1975, e ha ottenuto il grado di tenente nel 1984. Nel 1985 gli è stato affidato il comando della nave HMFS Kikau.

Nel 1986, è stato schierato con la Multinational Force and Observers. Nel 1988 è stato promosso a comandante della Divisione Marina delle Fiji, e ha ottenuto il grado di capitano nel 1995. Il 25 febbraio 1999, è stato nominato capo dell'esercito.

Il 5 marzo 2014, Bainimarama si dimette dal suo incarico comandante delle Forze Armate, rimanendo a capo del governo come mero ordine civile di partecipare alle elezioni parlamentari nel mese di settembre. Il generale Mosese Tikoitoga gli succedette come comandante dell'esercito.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN48998025 · ISNI (EN0000 0001 0800 0257 · LCCN (ENno2007012002 · GND (DE142953326