Frangelico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il frangelico è un liquore che ha origine in Piemonte, dove 300 anni fa vivevano dei monaci Cristiani, che conoscevano bene il mondo dei cibi e delle bevande, in particolare l'uso delle nocciole selvatiche e degli altri ingredienti che stanno alla base di questo superalcolico. Il nome deriva infatti dal monaco eremita Fra Angelico, che secondo la leggenda visse sulle colline piemontesi nel XVII secolo.

Frangelico compera circa 38 tonnellate di nocciole Tonda Gentile all'anno (questo tipo di nocciola è così buono da aver ottenuto uno "stato protetto", equivalente del DOC.), che vengono coltivate nelle Langhe tipica della zona del Piemonte dove viene prodotto; le nocciole una volta tostate danno origine ad un infuso che dopo essere stato distillato viene arricchito da alcuni aromi tra cui cacao e vaniglia. Da qui il gusto irresistibile di Frangelico che unito al suo colore dorato e alla gradazione alcolica, lo rendono particolarmente versatile e adatto ad essere gustato sia con ghiaccio che miscelato in numerosi cocktail. La sua gradazione alcolica è 20% Vol.

Nel settembre del 2010 Campari ha acquisito il brand, e ha esportato il liquore soprattutto in Stati Uniti e Spagna, ma dall'autunno 2011 viene distribuito dalle distillerie Sibona. Molto diffuso anche in Australia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

http://www.camparigroup.com/it/brands/liqueurs/frangelico?legalRadio=1#legalage

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici